Affrontare una gravidanza è un'esperienza meravigliosa ma, allo stesso tempo, è una cosa che cambia completamente il corpo di una donna. Dopo il parto, tutte si ritrovano con la pancetta morbida, le smagliature e fanno il possibile per nascondere le imperfezioni. Becky Vardy, mamma di 4 bambini e moglie del calciatore inglese Jamie Vardy, ha però deciso di andare in controtendenza e di mostrare con orgoglio i difetti comparsi sul suo corpo al termine della gestazione, diventando protagonista di un servizio fotografico.

L'idea le è venuta dopo che su Twitter era stata definita "grassa ed enorme" a pochi mesi dal parto. Becky non ha reagito con indifferenza e ha voluto mettersi in intimo, rivelando la pancetta e la pelle flaccida mentre tiene il figlio di tre mesi, Finley, tra le braccia. "Le donne che hanno appena partorito non dovrebbero sentirsi brutte. In passato, sarei rimasta scioccata di fronte le offese ricevute ma sono diventata più resistente nel corso degli anni", ha dichiarato la mamma. Il suo obiettivo è far capire a tutti che non bisogna criticare le donne che hanno appena avuto un figlio per le loro forme perché, così facendo, non si fa altro che caricarle di inutili ansie e pressioni e il tutto viene reso ancora più pesante dai cambiamenti ormonali.

"Sono orgogliosa del mio corpo, ho avuto tre figli e sono cambiata ma sono proprio queste forme che mi hanno permesso di occuparmi di loro", ha spiegato Becky. Oggi, è più felice che mai: i figli sono la sua ragione di vita e le fanno dimenticare completamente le imperfezioni e le smagliature che le sono comparse sul corpo dopo il parto.