Da sempre si va alla ricerca dei segreti per vivere un matrimonio felice, ma sembra proprio che fino ad ora non siano stati svelati, soprattutto tenendo conto dell'alto numero di divorzi. Ma, anche se non esiste una ricetta valida per tutti, ci sono delle semplici regole da seguire ogni giorno per vivere la vita di coppia in modo armonioso e far durare il rapporto negli anni. Bisogna poi accettare il fatto che un matrimonio perfetto è spesso dato da un mix di onestà e compromesso, senza che venga dato spazio a sottomissione e prevaricazione. Ma scopriamo di più per carpire quali sono i segreti per un matrimonio felice.

Segreti per un matrimonio felice: consigli e regole da seguire

Di segreti per vivere un matrimonio felice ne sono stati svelati tanti: secondo uno studio condotto presso la Georgia University, ad esempio, una regola fondamentale è dire grazie al partner , un gesto di gratitudine che fa funzionare bene la coppia. Anche trovare un marito alto è un segreto per vivere felici in matrimonio in quanto, l'altezza del compagno, fa sentire più protette, o almeno è ciò che rivela uno studio condotto a Seoul. Ma le ricerche non finiscono qui: secondo un sondaggio commissionato da Cotton USA, infatti, dormire nudi aiuterebbe la coppia ad essere felice. Spesso sono quindi piccoli gesti quotidiani o semplici accorgimenti che aiutano le coppie a vivere un matrimonio più felice e solido. Ecco quali sono i segreti che bisogna conoscere!

1. Festeggiate insieme le buone notizie

In una coppia non deve esserci competizione, bisogna essere compagni di squadra ed agire per il bene di tutti senza egoismi. Anche quando c'è una buona notizia per uno dei partner, come una promozione, una notizia positiva, bisogna festeggiare insieme dimostrando all'altro quando si è fieri di lui dimostrandolo però anche con i fatti, e non solo a parole. Quindi fate dei gesti carini senza remore, il rapporto ne beneficerà.

2. Non dimenticate le "buone maniere"

Non dimenticate mai le buone maniere all'interno della coppia, dalle cose che possono sembrare più banali come il buongiorno e la buonanotte, al rispetto per i turni che possono riguardare i figli, le faccende domestiche. Senza dimenticare di non dare mai per scontato il partner, non dimenticando di dire "per favore" e "scusa" quando si commette un errore.

3. Date spazio al dialogo e assecondate, almeno qualche volta, le iniziative del partner

Concedetevi almeno 20 minuti di chiacchiere al giorno cercando di condividere pensieri positivi e parlando di argomenti che vi facciano sentire complici e in sintonia: cercate di sfruttare il tempo maggiore prima di andare a letto o appena svegli la mattina. Inoltre non siate "sordi" alle richieste del partner, almeno ogni tanto ditegli: "va bene, faremo come vuoi tu". Assecondatelo quindi nelle sue proposte e iniziative in modo da farlo sentire stimolato, la sua felicità contagerà anche voi.

4. Largo alle coccole

Le coccole intese come abbracci o comunque attenzioni, gesti romantici che faranno sentire l'altro amato e voluto. Molte volte, soprattutto quando in una coppia ci sono anche dei figli, ci si lascia prendere dalla routine quotidiana, gli impegni, la scuola, la palestra, con ritmi a volte stressanti. In queste condizioni ci dimentichiamo quanto ci faccia sentire bene essere coccolati, dare e ricevere, anche mentre si guarda la tv o cucinando insieme qualcosa. Le coccole aiutano a rafforzare la vita di relazione giovando sulla felicità del matrimonio.

5. Pensate prima al benessere della coppia e poi al resto

Nel momento in cui si crea una nuova famiglia bisognerà pensare prima al benessere dei suoi membri: una volta sposati ci saranno prima i vostri interessi, le vostre necessità e bisogni, tutto il resto verrà dopo, comprese problematiche con suoceri, parenti ecc…Non lasciate quindi che persone esterne rovino la vostra serenità. Ricordate poi, in caso di litigi o tensioni, di risolverli prima di andare a letto: dormire sapendo che si è in conflitto con l'altro ci rovinerà non solo il sonno, ma ci renderà anche di cattivo umore il giorno dopo. Quindi mai andare a letto arrabbiati.

6. Preoccupatevi delle problematiche del partner

Una volta sposati non esistono più solo i vostri problemi ma bisogna prendere a cuore anche quelli dell'altro, non ignoriamo i momenti tristi o dimostriamoci sensibili verso le problematiche del partner dando conforto, consigli e rispondendo alle richieste di aiuto, anche se spesso sono taciute. Imparate a capire anche i silenzi dell'altro, quei momenti in cui ha bisogno di essere compreso e sollevato. Ciò vi farà sentire più vicini aiutandovi a superare i problemi più facilmente, perché uniti. In questi momenti anche fare un gesto carino e inaspettato può far bene.

7. Mantenete i vostri momenti di libertà

Dopo il matrimonio rispettate gli spazi dell'altro: concedetevi un'uscita con gli amici in modo da sentirvi non solo coppia ma anche persone singole con i propri interessi e le proprie amicizie. Un modo anche per confrontarsi con altri amici che vivono un rapporto di coppia stabile. In questo modo il matrimonio non sarà visto come una limitazione della nostra libertà o un contratto fatto di privazioni e rinunce.

8. Dividetevi i compiti equamente

Ormai in tutte le coppie lavorano sia il marito che la moglie quindi è assolutamente sbagliato pensare che debba essere solo la donna a cucinare e prendersi cura della casa: anche le faccende domestiche vanno divise in maniera equa. Stabilite dei turni o decidete chi si occupa di determinate faccende e chi di altre. Lo stesso vale per i figli, si fanno in due quindi bisogna crescerli insieme. Bisogna quindi sacrificare qualche impegno o anche il riposo per badare ai bambini in alcuni momenti della giornata, si eviteranno così stress, stanchezza e inutili nervosismi che non giovano alla felicità della coppia.

9. Non pretendete che sia l'altro a rendervi felice e alzate gli standard del vostro matrimonio

Molti delegano la propria felicità al partner, niente di più sbagliato: la nostra felicità non deve dipendere dall'altro, è come se delegassimo a un'altra persona la capacità di respirare, qualcosa di innato che può riguardare solo noi. A dare felicità alla coppia è anche l'idea che abbiamo del nostro matrimonio: alziamo l'asticella e aumentiamo le aspettative verso la nostra unione, in questo modo avremo maggiore possibilità di riuscita. Provate per credere!

10. Non trascurate le sessualità e l'intimità

Altro tasto dolente del matrimonio, che può spesso minare la felicità del rapporto, è il sesso: l'insoddisfazione sessuale è causa di rottura tra le coppie nel 90% dei casi. Non abbandonatevi quindi alla routine e non trascurate nemmeno i momenti intimi che ogni coppia dovrebbe concedersi. A volte basta una serata in due con una cena a lume di candela, un bagno rilassante o un week end solo per voi, per consolidare l'unione. Gesti da ripetere regolarmente per migliorare l'unione di anno in anno.