Yvonne Gibney, 55 anni, era sposata con Maurice Gibney da 17 anni quando ha scoperto del suo matrimonio segreto con un’altra donna, Suzanne Prudhoe, con la quale era fidanzato dal maggio 2012. L’uomo, per motivi di lavoro, viveva in Oman. Yvonne, seguendo alcuni commenti su Facebook, ha individuato non solo delle foto in cui i due si scambiavano baci ed effusioni, ma anche delle immagini del loro sontuoso matrimonio da 45 mila dollari. Lei era vestita con un abito bianco, lui indossava un abito crema, con una camicia aperta sul collo. Successivamente, la donna ha scoperto che il marito, nonché padre dei suoi 2 figli, dichiarava di essere divorziato, di avere una ex moglie pazza e di non avere più rapporti nè con lei nè con la sua famiglia. Yvonne ha quindi subito denunciato per bigamia Maurice, il quale è stato poi condannato dalla Corte Wirral Magistrates ad una pena detentiva di sei mesi.

In una dichiarazione in tribunale, la signora Gibney ha rivelato che nel periodo precedente al matrimonio bigamo, il marito l’aveva già tradita: in occasione di un Natale, quando lei lo aveva raggiunto in Oman, Maurice finse di dover andar via per lavoro, e raggiunse Miss Prudhoe nel Regno Unito. Il Natale successivo ha addirittura fatto credere di essere in depressione, pur di non passare le feste con la sua famiglia. La signora Gibney ha dichiarato: “Lo amavo incondizionatamente e credevo che l'amore fosse ricambiato. Semplicemente non ho parole per trasmettere il dolore, il male e il senso di tradimento. Devo accettare il fatto che mio marito per un lungo periodo è stato infedele emotivamente e fisicamente”. Anche uno dei figli è caduto in depressione a causa del comportamento del padre, il quale non ha dato loro nemmeno un addio, in occasione dell’ultimo suo ritorno a casa.