Charlotte Thomson è una ragazza di 21 anni, viene da Newcastle upon Tyne e la sua storia ha lasciato tutti senza parole. Due anni fa è infatti diventata mamma ma fino al momento del travaglio non sapeva di aspettare un bambino. Non aveva riscontrato alcun sintomo della gravidanza, aveva cicli mestruali regolarmente e, eccetto un leggero aumento di peso, nulla le poteva far sospettare di essere incinta. Un giorno, però, è stata colpita da terribili crampi allo stomaco e, dopo aver avuto perdite di sangue dalla vagina, è corsa in ospedale.

Qui i medici le hanno detto che erano le contrazioni causate dal fatto che stava per partorire. Due ore dopo ha abbracciato per la prima volta Molly, sua figlia. "La mia pancia era piatta e avevo mestruazioni regolari, è stato uno shock scoprirlo. Non credevo di essere incinta fino alla nascita della piccola. E' stato difficile diventare mamma per la prima volta senza preavviso", ha spiegato Charlotte, che era rimasta incinta dopo aver avuto rapporti non protetti con un ex fidanzato.

Non è la prima volta che capita una cosa simile, sono molte le donne che hanno delle perdite di sangue durante la gravidanza e che le scambiano per un normale ciclo. In verità si tratta di qualcosa di completamente diverso: possono essere perdite da impianto, infezioni vaginali oppure una conseguenza dei cambiamenti cervicali. Nonostante all'inizio non sia stato semplice abituarsi all'idea di essere mamma, oggi Charlotte è più felice che mai, non cambierebbe Molly per nessuna ragione al mondo e si sente incredibilmente fortunata.