Laura e Steven Monk hanno entrambi 35 anni e la settimana scorsa si sono sposati in un lussuoso hotel di Manchester. I due sono riusciti a non pagare assolutamente nulla della cerimonia. Sono stati aiutati da un gruppo di sconosciuti che, grazie alle loro donazioni, hanno finanziato i fiori, la torta nuziale e perfino gli abiti di alcuni invitati. Il motivo? Aiutare Steven a realizzare il suo sogno, convolare a nozze con la donna della sua vita, dopo che gli è stato diagnosticato un cancro terminale.

I due neosposi si sono conosciuti 10 anni fa e da allora non si sono mai lasciati. Il fidanzamento ufficiale c’è stato nel 2013, 3 mesi dopo la nascita della loro figlia Lidia, ed entrambi hanno sempre desiderato di rendere legale la loro unione. Hanno così cominciato a risparmiare per organizzare una cerimonia da sogno e per comprare una casa, ma poi lo scorso ottobre è arrivata la tragica notizia. Steven aveva un cancro al fegato al terzo stadio e le chemioterapie non l’avrebbero salvato. “Non appena è arrivata la diagnosi di Steven, abbiamo deciso subito di sposarci. Volevamo condividere lo stesso nome ed essere una vera famiglia”, ha dichiarato Laura.

E’ stata un ente di beneficenza della loro città ad aver finanziato il matrimonio, rendendo realtà tutto quello che avevano sempre desiderato. Oggi, entrambi rimpiangono di aver sempre pensato solo a risparmiare senza essersi goduti a pieno i momenti passati insieme. La malattia di Steven è particolarmente grave, ma sua moglie e sua figlia sperano lo stesso che potrà passare ancora molti anni accanto a loro, come una vera e propria famiglia.