Corinna Mantegazza è una studentessa di medicina di Novara e nelle ultime settimane il suo profilo Instagram sta raccogliendo moltissimi nuovi seguaci, tanto da arrivare a 76.000 followers. La prima foto risale al 2011, pesava solo 41 chili e stava combattendo contro l'anoressia. Oggi, ha recuperato, è arrivata a 53 chili ma non ha dimenticato la sofferenza provata durante quel terribile periodo. Si è ammalata mentre frequentava ancora il liceo, nella speranza di dimagrire aveva eliminato dalla sua dieta carboidrati e grassi ma presto la situazione le è sfuggita di mano e ha perso peso in modo spropositato.

A renderla tanto ossessionata dalla forma fisica erano state le riviste con le foto di modelle perfette, che la facevano sentire grassa e inadeguata. "Mi ricordo che ero sempre stanca. Le persone non capiscono davvero come funziona la testa quando si soffre di un disturbo alimentare ed è per questo che voglio parlare di quei giorni", ha spiegato la ragazza ancora scossa. La cosa che la fa andare in bestia è che nessuno riesce ad accettare una malattia come l'anoressia, il più delle volte ci si limita ad affermare che si sta semplicemente perdendo peso.

Oggi Corinna ama il suo nuovo stile di vita e la forma fisica che sfoggia, cerca di avere abitudini alimentari sana, di allenarsi regolarmente e di fare tutto il possibile per tenersi in salute. Sul profilo Instagram documenta quotidianamente tutti i progressi fatti, così da far capire a tutte quelle che soffrono dello stesso disturbo alimentare che è possibile guarire. Certo, il percorso non è stato semplice ma alla fine ce l'ha fatta e non potrebbe essere più felice.