Si chiama Sara Iftekhar, è una ragazza di 20 anni del West Yorkshire, studia giurisprudenza ma non sono i successi accademici ad averle fatto raggiungere il successo. E' diventata nota nel paese per il suo incredibile splendore che le ha permesso di vincere il titolo di Miss Huddersfield e di Miss Yorkshire Popularity nel 2018. Questo traguardo le darà la possibilità di partecipare alle selezioni che eleggeranno la reginetta di bellezza della Gran Bretagna ma la cosa particolare è che, essendo di fede mussulmana, non ha alcuna intenzione di rinunciare al velo.

Nel momento in cui prenderà parte al concorso diventerà dunque la prima finalista della storia a portare lo hijab durante la gara. Chiunque vincerà la corona di Miss Inghilterra il prossimo dicembre andrà a competere al concorso Miss World a Sanya, una città sull'isola cinese di Hainan, ed è chiaro che, se vincesse Sara, l'evento si trasformerebbe in qualcosa di leggendario. L'obiettivo della ragazza? Dimostrare che la bellezza non ha definizioni e che ognuno è splendido a modo suo, a prescindere dal peso, dalla razza o dal colore della pelle.

"Ci sono così tante donne musulmane che sentono di non adattarsi allo standard di bellezza imposto dalla società. Volevo solo dire loro che è ok essere diversi, anche essere la diversità è bella", ha spiegato l'aspirante Miss. Le donne come lei che scelgono di indossare il velo per rispettare la cultura d'origine sono spesso vittime di pregiudizi, vengono definite oppresse e incapaci di integrarsi nelle società occidentali ma Sara potrebbe stravolgere le carte. Se vincesse il titolo di Miss Inghilterra potrebbe diventare un esempio da seguire per tutte le ragazze che portano lo hijab.