Chiunque abbia utilizzato almeno una volta i social network avrà sicuramente visto il viso dolce e simpatico di questo bambino. La sua faccia soddisfatta e vittoriosa, con tanto di pugno chiuso, è uno dei meme più famosi e condivisi al mondo. Il suo nome è Sammy Griner, oggi ha otto anni e dopo migliaia di condivisioni ha deciso di ritornare sul web con qualcosa di più serio con cui può aiutare la sua famiglia. Suo padre Justin ha 39 anni, viene da Jacksonville, in Florida, e da sei anni ha una grave disfunzione renale.

Tre volte alla settimana si sottopone a delle sedute di dialisi di 4 ore ciascuna e l’unica soluzione per guarire è un trapianto di rene. Laney, moglie dell’uomo e mamma del bimbo più famoso del web, ha deciso di sfruttare la popolarità di suo figlio per lanciare una campagna di crowdfunding sul sito GoFundMe. Il suo obiettivo è raccogliere il denaro necessario per pagare l’operazione da 75mila dollari. Gli utenti del web, che amano Sammy, hanno deciso di collaborare ed in soli sei giorni sono stati raccolti 82mila dollari grazie a 4mila finanziatori.

La cifra supera di gran lunga quella che occorreva, ma in ogni caso il denaro verrà utilizzato per la riabilitazione di Justin e per il pagamento dei farmaci necessari per la delicata fase post-operatoria. La notizia data da Sammy è diventata virale in pochissimo tempo grazie al suo meme leggendario. Il suo viso pacioccone e dolce è riuscito a fare breccia nel cuore degli americani e ad aiutare suo padre in fin di vita. Di fronte a storie come queste, i social dimostrano di essere davvero importanti nelle nostre vite.