I saldi estivi sono ufficialmente partiti e sono moltissimi quelli che si sono già dati allo shopping folle tra i negozi della propria città. In questo periodo dell'anno, però, è necessario tenere gli occhi bene aperti quando si fanno compere, visto che la truffa è sempre dietro l'angolo. Volete fare dei veri affari ed evitare di sperperare i vostri risparmi in capi e accessori inutili? Ecco tutti i trucchi per farlo.

1. Arrivare nei negozi all'orario di apertura – Chi intende darsi allo shopping nel modo migliore nel periodo dei saldi estivi non deve perdere tempo a dormire fino a tardi, è infatti necessario recarsi nei negozi all'orario di apertura, così da avere maggiori possibilità di "accaparrarsi" il proprio capo preferito. Come se non bastasse, si eviteranno delle code infinite ai camerini e alle casse, in maniera tale da non stressarsi troppo sommerse tra la folla.

2. Tenere d’occhio i siti web – Ormai tutti i negozi hanno un sito o una pagina social aggiornata, a prescindere dal fatto che siano piccoli o grandi, ed è possibile tenere sotto controllo le offerte di fine stagione direttamente dal web. In questo modo si risparmierà moltissimo tempo poiché non si sarà costretti a passare costantemente per lo store per controllare se il capo preferito è andato in saldo.

3. Valutare i prezzi di partenza – Nel momento in cui si acquistano abiti e accessori in saldi, è necessario tenere sempre d'occhio il prezzo di partenza se si vogliono fare dei veri affari. A volte, infatti, non si fa caso alla cosa e ci si lascia travolgere dall'ansia, non rendendosi conto del fatto che l'offerta applicata è davvero bassa. Insomma, in tempo di sconti è necessario tenere sempre gli occhi aperti.

4. Preparare una "wish list" – Chi vuole realmente fare degli affari durante il periodo dei saldi farebbe bene a preparare una "wish list" prima di lanciarsi nello shopping folle. In questo modo si avranno dei obiettivi precisi e non ci si lascerà distrarre da mille altre capi in offerta speciale, finendo per sperperare tutti i propri risparmi. Avere le idee chiare è sempre una buona idea quando si spende molto.

5. Usare comparatori di prezzo – Esistono diversi siti che vengono definiti comparatori di prezzo, degli esempi? Google shopping, TrovaPrezzi.it, Kelkoo, Twega: funzionano come dei motori di ricerca, con l'unica differenza che riescono a dare delle schede dettagliate degli articoli selezionati con tanto di prezzi originali. Il servizio si rivela molto utile quando si vogliono evitare le truffe, soprattutto in periodo di saldi.