Sabrina Paravicini è l'attrice di 49 anni diventata famosa con "Un medico in famiglia", nel quale ricopriva i panni dell'infermiera Jessica, l'amica saggia e sorridente di Lele Martini. Oggi si ritorna a parlare di lei a causa di un evento spiacevole, 8 mesi fa le è stato diagnosticato un cancro al seno e, nella speranza di sconfiggerlo il prima possibile, ha dovuto cominciare le cure subito. Le chemioterapie aggressive le hanno fatto perdere i capelli ma, nonostante ciò, ha affrontato tutto con il sorriso. Nelle ultime ore l'oncologa l'ha autorizzata a fare la tintura, cosa che le ha dato una forza incredibile, facendole provare delle sensazioni che aveva ormai dimenticato.

La lotta contro il cancro di Sabrina Paravicini

Sabrina Paravicini sta affrontando un momento difficile, qualche mese fa ha scoperto di avere un cancro al seno e da allora le sue abitudini sono cambiate in modo radicale. Si è sottoposta fin da subito a delle chemioterapie aggressive ma, nonostante gli effetti collaterali, primo tra tutti la perdita dei capelli, è rimasta sorridente e speranzosa. Nelle ultime ore ha avuto una buona notizia dall'oncologa, che le ha dato il permesso di tornare a fare la tintura. Anche se sembra qualcosa di superfluo di fronte la lotta contro il tumore, a lei ha dato una forza incredibile, visto che l'ha aiutata a riacquistare la femminilità perduta a causa della malattia. E' andata dal parrucchiere per la prima volta dopo mesi ed è tornata al castano scuro che l'ha sempre contraddistinta. Ha documentato tutto sui social, dove si è mostrata prima e dopo il trattamento. Nella didascalia ha spiegato:

Dopo mesi e mesi comincio a riconoscermi. Gianluca, il mio parrucchiere, mi saluta abbracciandomi. Mi ha fatto un colore bellissimo, ha anche tagliato un po’ i capelli sui lati. Non mi sembrava vero e possible che un pettine potesse ancora infilarsi tra i miei capelli. L’ho sentito leggero come leggero è ora il profumo dello spray che mi sto portando addosso. Lo sento arrivare da sopra. Mi accompagna mentre salgo in macchina. Al semaforo si affianca una moto, un ragazzo giovane e bello mi guarda, alza le sopracciglia e ammicca. Ammicca proprio a me. In un secondo passo da “paziente oncologica con peluria in ricrescita” a “donna”. È una sensazione strana di emozione e felicità. Non so descrivere. Ma sicuramente mi capirete.

IL PROFUMO TRA I CAPELLI Sono felice ed emozionata. Ecco. Dopo mesi e mesi comincio a riconoscermi. Gianluca, il mio parrucchiere, mi saluta abbracciandomi. Mi ha fatto un colore bellissimo, ha anche tagliato un po’ i capelli sui lati. Non mi sembrava vero e possible che un pettine potesse ancora infilarsi tra i miei capelli. L’ho sentito leggero come leggero è ora il profumo dello spray che mi sto portando addosso. Lo sento arrivare da sopra. Mi accompagna mentre salgo in macchina. Al semaforo si affianca una moto, un ragazzo giovane e bello mi guarda, alza le sopracciglia e ammicca. Ammicca proprio a me. 🙃In un secondo passo da “paziente oncologica con peluria in ricrescita” a “donna”. È una sensazione strana di emozione e felicità. Non so descrivere. Ma sicuramente mi capirete. Sto aspettando che mi chiamino per l’operazione. Oggi mi diranno quando sarà. Mi sento bene. Mi sento bella e non era scontato. Grazie @puca_gianluca_parrucchieri per questo dono. 🙏 . . . 🌼fino a qui tutto bene 🌼 #me #love #life #cancer #cancerfighter #fight #amore #home #cure #therapy #colors #breast #breastcancer

A post shared by Mother Actress Director 🌹📺 (@sabrina_paravicini_official) on

Ora Sabrina aspetta che la chiamino per l'operazione e, nonostante non sia ancora fuori pericolo, si sente bene. La visita al parrucchiere le ha permesso di vedersi di nuovo bella, di nuovo donna, ed è una cosa che negli ultimi mesi pensava che non sarebbe più accaduta.