Cosa significa essere figlia di due star internazionali? Anche se sembra incredibilmente desiderabile, visto che fin da piccoli si hanno contatti con il mondo dello spettacolo, allo stesso tempo non deve essere semplice sentirsi continuamente sotto pressione, come se si dovessero necessariamente raggiungere gli stessi risultati dalla mamma o del papà famosi. Lo sa bene Rumer Willis, una delle figlie di Demi Moore e Bruce Willis, che ha approfittato della quarantena passata in famiglia per lanciare un importante messaggio sul tema body positivity. Ha 31 anni e durante l'isolamento si è data all'attività fisica, non avendo paura di mettere in mostra il suo corpo con indosso un completino sportivo striminzito. Non ha usato filtri e ha voluto sottolinearlo in un post toccante.

This is just an appreciation post for my body 💪🏼because I think it’s important to celebrate ourselves. Not because we lost weight or we are a certain size or because we have a rare moment when a photo looks “how we think it should to be accepted by mainstream” My body does so much for me and works so hard for me. But more often than not the only thing it hears it what is wrong with it. What is lacking or what there is too much of. I am a fault of this all too often. Being in quarantine and struggling to find a new routine and not using food to find comfort when you are stuck at home all day is hard. Finding discipline to workout from home and eat healthy is hard and it’s ok not to be perfect, I’m certainly not. What is important is to find ways to be happy where you are at and not make being a perfect size or weight or hair color or body shape some goal that you can only find happiness and acceptance of you reach it. Because you will never be happy if that is the case because there will always be something wrong. When we look in the mirror or at a photo we usually just go to all the things “wrong” not the unique beauty. I had a moment today after I worked out and I took this picture and I tried just for a moment to just see all the amazing things and not my “perceived flaws”. I took a moment to acknowledge myself and my body and how much it does and I said thank you for being just as you are and even just for today I release the idea that to be beautiful or desirable you have to be anything other that what you are right now. I wanted to share this in hopes that maybe it may inspire you to do the same 🤎 Ru

A post shared by Rumer Willis (@rumerwillis) on

La giovane ha infatti scritto: "Questo è un post di apprezzamento per il mio corpo. Penso sia importante festeggiare noi stessi. Non perché abbiamo perso peso o siamo come pensiamo di dover essere. Volevo essere davvero trasparente e parlare con voi di body confidance, per condividere ciò che sono senza filtri, senza editing…solo io". Ha poi continuato dicendo che, nonostante lavori duramente per tenersi in forma, spesso, così come tutte le donne "normali", riesce a vedere solo i piccoli difetti e le imperfezioni. Anche se vanta un corpo invidiabile, non crede di perfetta ma ha dato un consiglio importante hai fan: è fondamentale accettarsi così come si è, solo non inseguendo a tutti i costi uno stereotipo irraggiungibile si potrà essere finalmente felici. Come si è concluso il post? Con queste parole:

Quando ci guardiamo allo specchio, di solito vediamo tutte le cose "sbagliate", non la bellezza generale e unica, che ci appartiene. Così oggi dopo essermi allenata ho voluto guardare me stessa e il mio corpo, cercando di riconoscere tutte le cose incredibili e belle e non solo i miei difetti e ho detto grazie per essere proprio come sei… fate lo stesso, amatevi per come siete.

Alla fine dei conti, sono moltissimi quelli che sentono inadeguati e che, come lei, fanno fatica ad accettarsi. Per andare avanti con il sorriso, però, sarebbe bene evitare di usare i social media come il luogo ideale in cui provare a valorizzarsi, la verità è che sono solo una "vetrina" di bellezze artefatte e ritoccate.