Ieri sera si è tenuta a Los Angeles la prima di "Once Upon a Time… in Hollywood", il nuovo attesissimo film di Quentin Tarantino, e il red carpet è stato invaso dalle star che non si sono volute perdere un evento tanto ambito. Tra loro c'erano anche due "figlie d'arte", ovvero Rumer Willis e Margaret Qualley, che hanno dimostrato di non avere nulla da invidiare in fatto di bellezza e di stile alle loro mamme Demi Moore ed Andie McDowell. Se la prima ha puntato tutto sul rosa e sulla maxi scollatura, la seconda ha preferito un abito a rete che le lasciava scoperta la pancia.

Rumer Willis e Margaret Qualley: è sfida di stile alla prima del film di Tarantino

Il mondo dello spettacolo è ormai dominato dai "figli famosi" che, facendo leva sul loro cognome noto, tentano di ritagliarsi uno spazio nel cinema o nella moda. Tra le ultime che si sono fatte notare ci sono Rumer Willis e Margaret Qualley, che ieri sono apparse sul red carpet della prima di "Once Upon a Time… in Hollywood", tenutasi a Los Angeles, sfidandosi a colpi di stile. La prima è la figlia di Demi Moore e Bruce Willis, ha 30 anni e già è apparsa a diversi eventi glamour. Per l'occasione ha puntato tutto sul rosa con un lungo abito di Elkin, caratterizzato da un profondo spacco e una maxi scollatura. Al suo fianco, anche le sorelle Scout e Tallulah, che non hanno perso occasione per sostenerla posando con lei di fronte i riflettori. Margaret Qualley, invece, è la figlia di Andie McDowell e Paul Qualley, ha 24 anni e ha ereditato la bellezza della madre. Sul tappeto rosso ha puntato sull'originalità firmata Prada, indossando un completo con minigonna e top crop grigi, abbinati a un vestito a rete dai dettagli brillanti. Insomma, a quanto pare le "figlie di" hanno preso il posto delle madri nello showbusiness, ora sta a loro imporsi come icone di bellezza e di stile a livello internazionale.