Roberto Cavalli veste Laura Pausini per il suo World Tour

Roberto Cavalli ha disegnato gli abiti del World Tour di Laura Pausini, che partirà il 22 dicembre 2011 dal Forum di Assago di Milano, e avrà date in tutte le più importanti città del mondo. Il tour segue il lancio del nuovo album ‘Inedito’, che ha già scalato le chart internazionali. Riguardo la collaborazione tra la casa di moda fiorentina e la cantante lo stilista ha dichiarato: “Ho sempre ammirato la passione, la grinta e l'energia di Laura. Una donna di grande personalità, capace di trasmettere emozioni forti con la potenza della sua voce. Laura è come la mia moda: energica, vibrante e positiva… ed è per questo che sono stato molto felice di aver realizzato gli abiti per questo suo importante ritorno discografico".

Laura è come la mia moda: energica, vibrante e positiva!

Roberto Cavalli
L'ispirazione che ha portato alla realizzazione degli abiti proviene dalla cantante e dalla sua musica così passionale. Cavalli spiega: "Quando ci siamo incontrati ho voluto che lei stessa mi raccontasse come sarebbe stato il suo show, le emozioni che stava provando e che voleva trasmettere attraverso le sue canzoni. Poi ho iniziato a pensare come potevo tradurle con la mia moda. Il risultato è strepitoso, lo vedrete!".

Ogni outfit realizzato per la Pausini si associa perfettamente alle performance dello show dal vivo. Cavalli ha infatti realizzato i suoi disegni per integrarli con gli effetti scenici: "Il concerto si compone di diversi momenti, si passa dall'energia del rock ai pezzi più melodici. E’ uno show in cui Laura mostra tutte le sue sfaccettature: la sua grinta e la sua energia, ma anche l'animo più introspettivo e fragile. Gli abiti che ho realizzato sono un tutt'uno con la spettacolo: ogni cambio d’abito corrisponde ad un cambio della scenografia…un insieme armonico sorprendente”.

Il look rock di Laura in metallo, pelle di pitone e frange

Gli abiti realizzati per l'occasione sono di forte impatto scenico grazie all'utilizzo di colori come il bronzo, l'oro e l'argento e di materiali rock come metallo, pelle di pitone, frange e dettagli in cristalli Swarovsky.

Rigoroso e ricco il top corazza con ricamo body concept anatomico nei toni del gold anticato abbinato a pantaloni spalmati d’oro.

Gold armatura

Grintoso il completo costituito dai pantaloni e gilet per cui esperte mani artigiane hanno sapientemente incrostato aree ricamate su pitoni, cocco e parti in nappa trattenute da infilature da cui si sviluppano lunghe frange in suede.

Black gilet

Di grande effetto anche il look composto da giacca nera con revers a lancia in raso abbinato ad un jumpsuit in lurex nero con ricamo in pavè di luce in cristalli Swarovsky color nero.

Giacca in nero e cristalli

Lucente il completo color ghiaccio con canotta e pantalone palazzo, abbinati alla giacca ricoperta di paillettes e cristalli che creano la classica fantasia animalier della Maison fiorentina, mentre sul davanti una cascata gioiello di Swarowsky impreziosisce la scollatura.

White dress

Seducente l’abito ricamato all over in paillettes che disegnano motivi animalier nei toni bronzo che si dissolvono nel blu notte del fondo. L’abito, pensato per la chiusura del concerto, è caratterizzato da  importanti spalline in preziose cannette in vetro con effetto 3D.

Cristalli blu

Accessori forti come bracciali e girocollo choker nero metal shine, collana multi chains e anelli con cristalli completano tutti gli outfits. La mini  collection realizzata da Cavalli offre un'immagine nuova alla cantante che da sempre ci ha abituato ad outfit semplici e giovanili. Probabilmente Laura è cresciuta ed il look per il prossimo World Tour rappresenta alla perfezione la sua nuova anima di donna forte, a suo agio nelle vesti aggressive di una star internazionale.