La principessa Mako ha 25 anni, è nipote dell’imperatore giapponese Akihito, figlia del principe Akishin, e ha dato prova che per lei è più importate l'amore del potere. La sua storia ha infatti lasciato tutti senza parole. Da 5 anni è fidanzata con Kei Komuro, un uomo incontrato in un ristorante di Tokyo durante una festa dedicata ai ragazzi che seguivano percorsi di studio all'estero, e da allora non lo ha più lasciato.

Kei lavora come assistente in uno studio legale, prima di laurearsi in diritto commerciale e di seguire un programma di scambio di studi all'università di Edimburgo, era soprannominato il "principe del mare" perché si occupava della promozione del turismo nelle spiagge di Shonan, nella prefettura di Kanagawa. Sa sciare, suona il violino, è bravissimo in cucina, insomma è un uomo da sposare, peccato solo che non abbia alcun titolo nobiliare. Mako, però, ha dimostrato che per lei la cosa non ha nessuna importanza: quando lo sposerà il prossimo anno, infatti, perderà lo status di principessa, visto che le donne non possono succedere al trono giapponese.

La cerimonia di nozze sarà istituzionale, dovrà essere fatto un annuncio pubblico prima di fissare la data e, a quel punto, la coppia dovrà formalizzare l'unione davanti all'imperatore e all'imperatrice. Sarà proprio in quel momento che Mako perderà il titolo di principessa. Il governo nipponico, intanto, è impegnato con i preparativi per la successione dell'imperatore 83enne, Akihito, che presto abdicherà. Il suo trono andrà al primogenito Naruhito ma l'evento viene considerato epocale poiché si tratta della prima abdicazione della corona del Crisantemo in 200 anni.