Richie Kelly Lopez è un bambino che ha sconvolto tutti dopo la sua nascita poiché non ha gli occhi. I medici dell’Arizona's Banner Desert Medical Center, inizialmente, pensavano che il piccolo non aprisse le palpebre solamente perché era gonfio dopo il trauma del parto, ma poi hanno incredibilmente scoperto che non aveva gli occhi. Si tratterebbe di una condizione rara e congenita chiamata Anophthalmia, che capita una volta su 10.000 nascite, e che sarebbe causata da alcuni problemi durante la crescita del feto in gravidanza. La mamma di Richie aveva avuto una gravidanza normale, è solo dopo la sua nascita che le è stata comunicata questa traumatica notizia: “Da quando è nato, penso che ogni singolo infermiere ha pianto con noi”, ha dichiarato la donna.

Sia lei che suo marito sono però ottimisti del fatto che la scienza li aiuterà a dare al piccolo Richie la vista con un trapianto di occhi. Oggi, il bambino ha tre mesi ed è già stato sottoposto ad alcuni interventi di chirurgia, con i quali si sono inseriti degli espansori nelle sue orbite, in modo che possano crescere abbastanza da poter mettere un occhio protesico in futuro. Per ora, i genitori aiutano il piccolo con giocattoli speciali e programmi di sviluppo ideati proprio per lui. Purtroppo, attualmente non esiste ancora un trattamento capace di ripristinare la vista di Richie, il più delle volte, in casi simili al suo, sono state usate semplicemente delle protesi che hanno migliorato l’aspetto estetico, ma in nessun caso i pazienti hanno avuto la capacità di vedere.