Stephen Beer, 45 anni, e Michelle Coombe, 43 anni, dichiarano di essere troppo grassi per lavorare. Lui pesa 196 chili e la sua compagna 146 e lo stato gli concede un sussidio di 20 mila sterline l’anno, proprio per il loro peso eccessivo. La coppia viene da Plymouth, in Devon, dove circa il 60% degli abitanti sono in sovrappeso. Sono tra le 12 mila persone che hanno ricevuto la Disability Living Allowance. Praticamente sono considerati disabili a causa delle loro malattie metaboliche. I medici definiscono il tutto come una combinazione di obesità, diabete e pressione alta.

Stephen non si muove da casa, passa le sue giornate a letto ed aspetta sempre il suo badante anche per lavarsi e vestirsi. Michelle riesce a stare in piedi solo per pochi minuti al giorno e la sua vita è un inferno. I due saranno protagonisti di un programma televisivo, chiamato “Too Fat to Work”, che analizzerà i benefici economici raggiunti dalla coppia proprio grazie al loro sovrappeso. Nonostante i coniugi Beer non conducano una vita meravigliosa, a causa della loro condizione fisica, vengono fortemente criticati per aver speso circa 3 mila sterline per il loro matrimonio. Negli ultimi anni sono sempre di più le persone con problemi alimentari che richiedono delle sovvenzioni allo stato. In soli 5 anni i dati sono raddoppiati e stanno diventando davvero allarmanti.