Marrianne Mercer ha 32 anni, viene da Tonbridge, nel Kent, ed ha impiegato più di due anni per organizzare il suo matrimonio. Incredibilmente, però, è riuscita a spendere poco più di 9mila sterline, risparmiandone ben 10mila sul progetto iniziale. Ha sempre amato il fai da te ed il riciclo ma, in occasione di un giorno tanto speciale, è stata capace di trasformare in realtà le sue idee più ambiziose. Si è messa a lavoro a partire dall’agosto del 2013 ed ha realizzato 678 fiori di carta, 120 inviti, 400 pon pon per decorare la chiesa, senza contare la torta ed il bouquet.

Naturalmente, non ha fatto tutto da sola, ma si è servita dell’aiuto della mamma e della suocera. Anche gli ospiti, inoltre, hanno contribuito portando dolci, brownies e biscotti da aggiungere al banchetto di nozze. “Sono una designer ed è stato bellissimo vedere quelle mie visioni prendere vita. Mi è piaciuto tantissimo”, ha spiegato Marrianne, che ha approfittato di ogni minuto libero dal lavoro per preparare tutto il necessario per il matrimonio. L’unica cosa comprata è stata l’abito da sposa, regalatole dai genitori, anche se il velo lo ha cucito lei stessa a mano.

Decorare la torta a tre piani è stata l’impresa più difficile ma alla fine ci è riuscita e il risultato è stato incredibile. Oggi, ha pubblicato un libro dedicato a tutte le spose che vogliono ridurre al minimo le spese per le nozze. Consiglia a tutte di provare il “fai da te” nell’organizzazione del matrimonio, non solo si risparmiano centinaia di euro, ma è una cosa che permette anche di realizzare i progetti più creativi e romantici che si avevano in mente.