La traduzione letterale di smokey eyes è "occhi fumanti" , è uno dei look più visti negli ultimi tempi ma le sue origini risalgono all'Antico Egitto. Fu infatti Cleopatra la prima ad utilizzare questa tecnica per rendere più belli e misteriosi i suoi occhi. In questo make up, kajal, matita e ombretto si fondono insieme creando un effetto di grande impatto con un colore intenso che parte dall'attaccatura delle ciglia e che si sfuma man mano verso l'alto. Un look perfetto da indossare la sera per un party o per un'occasione speciale, ma c'è anche chi non disdegna lo smokey per il giorno, creato in modo più leggero. Lo smokey per eccellenza è nero, ma puoi realizzarlo anche in altre nuance come il marrone, il blu o il verde, l'importante è utilizzare tonalità simili tra loro.

Come realizzare lo smokey eyes

Nonostante sia amato da molte donne, poche provano a realizzarlo per paura di sbagliare e ritrovarsi con gli occhi "effetto panda". È un trucco che sta bene quasi a tutte, le uniche che devono prestare maggiore attenzione sono le donne che hanno il viso tondo o chi ha gli occhi piccoli e vicini o che tendano all'ingiù. Nel primo caso si sfumerà verso l'esterno, nel secondo caso, invece, si metterà meno ombretto, evitando di mettere il kajal nella parte inferiore dell'occhio. Ma vediamo come realizzare uno smokey eyes in modo semplice e veloce!

Prima regola: scegli quello adatto a te

Innanzitutto dobbiamo imparare a realizzare lo smokey più adatto a noi in base alla forma e al colore degli occhi e alla nostra carnagione. Ecco alcune dritte! Per chi ha una carnagione chiara è sconsigliato lo smokey con il nero che non valorizzerebbe il make up. Anche chi ha gli occhi piccoli deve prediligere toni chiari che "allargano" lo sguardo.Chi ha gli occhi azzurri deve puntare su colori caldi che creino contrasto per rendere lo sguardo più intenso. Da preferire le tonalità del bronzo/dorato. Gli occhi verdi si valorizzeranno con uno smokey realizzato con le tonalità del viola, lilla o rosa per creare il giusto opposto. Per gli occhi marroni è consigliato il classico smokey eyes scuro o comunque con le tonalità del grigio o del blu per far risaltare gli occhi. Altra valutazione da fare riguarda gli occhi infossati, che risultano più difficili da truccare con lo smokey, perché il trucco tende a scomparire dietro le palpebre aperte. In questo caso è bene lasciare la parte interna dell'occhio più chiara e  creare una sfumatura a "mezza luna" nella parte esterna dell'occhio. Una volta aperti gli occhi sistemeremo la sfumatura in modo che risulti visibile ma non troppo alta o allungata.

E ora realizza il tuo smokey eyes

Cosa ti serve:

  • come base un ombretto cremoso sulle tonalità della tua pelle, o un correttore
  • una matita nera (o del colore prescelto) morbida (kajal)
  • un ombretto dello stesso tono della matita
  • pennello per sfumare

Come fare:

  1. Applica la base su tutto l'occhio, stendendo bene per creare un colorito uniforme.
  2. Prendi la matita del colore prescelto e traccia una linea sulla palpebra partendo dall'attaccatura delle ciglia. Il tratto deve essere spesso e intenso.
  3. Ora, con un pennellino per sfumare applica l'ombretto del colore che hai scelto e copri tutta la palpebra mobile senza portare il colore sull'angolo esterno dell'occhio. Il risultato deve essere intenso. Se è il caso ripassa ancora il colore.
  4. Infine applica la matita anche nella parte inferiore dell'occhio, concentrando il colore soprattutto sulla parte esterna.

Riguardo all'uso dell'eye liner è molto soggettivo, lo si usa se si vuole ottenere un effetto grafico e più netto anche se le cultrici dello smokey eyes non lo preferiscono in quanto l'occhio "fumoso" deve essere morbido e non troppo netto.

Questo tipo di make up è consigliato per la sera perché per il giorno è troppo intenso e di mattina risulterebbe essere poco pratico e inadatto. Possiamo al massimo usare colori più chiari e più sfumati. Lo stesso vale se vogliamo realizzarlo in estate. Utilizzando, magari, tonalità del giallo e dell'arancio.

Una particolarità riguarda lo smokey eyes al contrario. Con questo tipo di make up otterremo lo stesso effetto del classico smokey ma invertito, cioè è la palpebra inferiore che viene messa in evidenza.

Come trucco le labbra con lo smokey eyes?

La regola vuole che se trucchiamo tanto gli occhi per le labbra basterà un gloss leggermente rosato o rossetti in tonalità naturali, ma anche il rossetto rosso o di un'altra tonalità più accesa possono essere utilizzati, l'importante è che il colore delle labbra sia abbinato bene a quello degli ombretti. L'abbinamento perfetto sarebbe freddi con freddi (blu/grigi con rossetti rosati), e calci con caldi (marroni con rossetti rossi o aranciati)

Smokey eyes sobrio
in foto: Smokey eyes sobrio
keira knightley con lo smokey eyes
in foto: keira knightley con lo smokey eyes
Avril Lavigne con uno smokey rock
in foto: Avril Lavigne con uno smokey rock