Luke Cameron è l’uomo più gentile della Gran Bretagna. Ha 26 anni, viene da Cheltenham e realizza una buona azione ogni giorno. Il ragazzo ha preso questa decisione dopo aver perso Maura, una sua cara amica malata di cancro, che era sempre stata disponibile ad aiutare gli altri. Così, prendendo esempio da lei, fin dallo scorso gennaio, ha compiuto dei gesti gentili giorno dopo giorno. La scelta gli ha cambiato completamente la vita. Il suo blog, chiamato “Il diario delle buone azioni”, su cui documenta ogni sua gentilezza, ha raggiunto migliaia di seguaci. Luke butta la spazzatura agli anziani che non possono uscire di casa, cucina torte deliziose per i suoi amici e per i suoi familiari, paga pasti agli estranei che non possono permetterselo e una volta ha persino pagato la benzina ad una persona che era rimasta a secco sull’autostrada.

In totale, ha speso circa 3 mila sterline negli ultimi dodici mesi in buone azioni, nonostante sia semplicemente un commesso part-time. Il ragazzo ha dichiarato: “La nostra generazione ha dimenticato che ci si deve prendere cura degli altri. Siamo troppo ossessionati da noi stessi e dalla ricerca del nostro benessere”. Inizialmente, i suoi amici non credevano alla sincerità dei suoi gesti, non accettavano il fatto che fosse capace di aiutare gli altri in maniera così disinteressata, ma poi hanno cominciato a capire che stava facendo sul serio. Con tutte le sue buone azioni, Luke è cambiato, ha superato il trauma della perdita della sua amica ed è riuscito a ritrovare la felicità. Secondo lui, tutti dovremmo essere grati per quello che la nostra vita ci offre ogni giorno.