Al giorno d'oggi è davvero difficile trovare l'anima gemella, l'atra "metà della mela" che ci rende completi e che ci accetta così come siamo. Tutti i single che non si sono lasciati sfuggire nemmeno un appuntamento per trovare il partner della propria vita sanno bene che a volte ci si ritrova in situazioni assurde e paradossali ed è proprio questo il motivo per cui, il più delle volte, scelgono di rimanere da soli.

Secondo un sondaggio condotto da SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nuovi potenziali partner, in Italia sarebbero ben 8,8 milioni le persone che non hanno trovato ancora un compagno, una cifra da record, visto che negli ultimi 10 anni si è registrato un aumento del 46% dei single. In particolare, sono state analizzate le abitudini quotidiane di 2.000 persone di entrambi i sessi che non hanno trovato l'anima gemella e i risultati sono stati chiari: quasi un terzo di loro vive ancora con i genitori. Quelli che non riescono proprio a staccarsi dalla famiglia sono soprattutto gli uomini che nel 54% dei casi non sanno fare a meno della mamma quando non sono fidanzati, mentre le donne sono decisamente più indipendenti, visto che solo il 46% di loro rimane a casa con i genitori.

Un altro 36% degli intervistati fa parte della categoria "single di ritorno", cioè di quelli che si sono lasciati dopo un matrimonio o dopo una lunga storia. Quasi 2 single su 3, invece, non è mai stato a lungo in coppia, percentuale che aumenta soprattutto nel Nord Italia. A differenza degli anni passati, sono moltissimi però i single "attivi", cioè quelli che cercato l'anima anima gemella partecipando spesso a eventi come speed date, vacanze per single, dating online. Insomma, sarà per la voglia di divertirsi o per il desiderio di rimanere indipendenti il più possibile, ma negli ultimi tempi sembra proprio che non avere un fidanzato vada di moda.