Rachel Winnard ha 30, viene da Rochdale e la sua storia è davvero assurda. E’ affetta da una condizione rara e debilitante chiamata fibrodisplasia ossificante progressiva . E’ causata dalla presenza di un gene difettoso e porta i muscoli a trasformarsi in tessuto osseo. In pratica, giorno dopo giorno, Rachel si sta trasformando in una statua umana. La malattia colpisce una persona su 2 milioni e viene diagnosticata nel primo decennio di vita.

Nessun medico, infatti, riusciva a capire che malattia avesse quando era una bambina. Rachel sapeva solo che aveva molte difficoltà nel movimento. E’ stata lei stessa a scoprire il nome della patologia dopo aver guardato un programma in tv che descriveva tutti i suoi sintomi. Tuttavia, Rachel ha un sogno, avere un figlio da suo marito Paul, anche se sa che non è in grado di tenerlo tra le sue braccia. I due sono sposati dal 2011 e fin dal primo momento hanno provato in tutti i modi a mettere su famiglia.

Dopo molte consultazioni mediche, pare che abbiano trovato finalmente la soluzione per realizzare il loro desiderio senza mettere in pericolo la salute di Rachel. Si serviranno di una madre surrogata per dare alla luce il piccolo. “So che ci sono delle complicazioni e che è molto pericoloso ma sono entusiasta di farlo”, ha spiegato Rachel. La donna non riesce a muovere il collo, la schiena e i fianchi, ogni volta che fa qualche movimento brusco sa che ci saranno delle conseguenze tremende sul corpo. Nonostante ciò, vuole diventare mamma per coronare il suo sogno d’amore in compagnia dell’uomo della sua vita.