Kristina Pimenova è di origini russe, ha 9 anni ed è stata definita la bambina più bella del mondo. E’ stupenda, ha capelli lunghi biondo miele, occhi azzurri e lineamenti angelici. Ha già un futuro assicurato da modella e rende molto orgogliosa sua mamma Glikeriya. Le sue foto su Facebook e su tutti i social network hanno innescato però moltissime polemiche.

La bambina viene accusata di essere troppo provocante con pantaloncini e gonne troppo sexy per la sua età, che lasciano scoperte in maniera eccessiva le sue lunghe gambe. Glikeriya gestisce tutti gli account della figlia ed ha dichiarato: “Non accetto queste critiche. Le sue fotografie sono assolutamente innocenti, non le ho mai chiesto di mettersi in una determinata posa sexy. Bisogna essere solo dei pedofili per vedere una provocazione sessuale in questi scatti".

Kristina ha posato già per grandi marchi come Armani, Roberto Cavalli e Benetton e non ha intenzione di fermarsi. Fin da quando aveva 3 anni, la bambina veniva guardata da tutti per la sua bellezza e prima del suo quarto compleanno aveva già fatto il primo servizio fotografico. Dopo pochissimo, è stata chiamata da molte agenzie di modelle per bambini e da allora la sua carriera non si è mai più fermata. Kristina ha più di due milioni di mi piace su Facebook e circa trecentomila followers su Instagram. E’ diventata un fenomeno mondiale e le critiche le la riguardano sono inevitabili. Nonostante provochino l’ira della mamma, la bambina continua con i suoi servizi fotografici: “Bisogna essere malati per vedere delle allusioni sessuali in questi scatti”, ha dichiarato Glikeriya.