Non tutti son capaci a interpretare il linguaggio dell’amore, ed è vero che alcuni ci riescono meglio di altri. Sarà forse per i toni e la vocalità della voce? Niente affatto; in Italia si conquista con l’accento e quello toscano, seguito dal milanese, vince su tutti. Il portale SugarDaddy ha indetto un sondaggio fra i suoi iscritti per vedere quale fosse l’accento italiano che conquista di più, ed è risultato che a vincere, con una percentuale del 39% è il dialetto toscano.  A seguire, con un 32% troviamo il milanese che, a differenza del toscano, è percepito come un accento castigato, rigido, tendenzialmente freddo ma proprio per queste caratteristiche riesce a conquistare.

Ci spostiamo più a sud per scoprire che l’accento napoletano si aggiudica il terzo posto con una percentuale del 19%. Il napoletano in generale è un dialetto fortemente caratterizzante che, oltre alla lingua, implica un vero e proprio atteggiamento della persona che parla, un po’ come per il toscano. Infine, il restante 10% ha decretato che l’accento emiliano si aggiudica il quarto posto. Scaltro e patinato, ma non quanto il milanese, l’emiliano affascina perché unisce il rigore nordico alla rilassatezza del sud, per dar vita ad un connubio perfetto in grado di far capitolare giovani ragazze in cerca di fortuna in tutta Italia.

.