Molto spesso ci ricordiamo della pulizia dal viso quando dobbiamo partecipare ad un evento e vogliamo una pelle perfetta e libera da imperfezioni, acne e punti neri. In realtà la pulizia del viso deve essere un'abitudine, un gesto da eseguire spesso, per preservare la nostra pelle. Per realizzarla non è necessario andare dal'estetista, andrà benissimo una pulizia del viso fai da te utilizzando prodotti naturali. Ecco come fare per avere una pelle splendida e libera da imperfezioni.

Perché è importante eseguire la pulizia del viso

La pulizia del viso è importante perché ogni giorno sulla nostra pelle si accumulano smog, residui di trucco e cellule morte che fanno apparire la nostra cute spenta e opaca mettendo in evidenza rughe e rughette del viso. Spesso poi compaiono brufoli e punti neri che danno alla nostra pelle un aspetto trascurato. Eseguire una pulizia del viso fai da te in casa è davvero semplice, bastano pochi passaggi, e l'utilizzo di prodotti naturali, per avere una pelle luminosa, pulita ma allo stesso tempo idratata e nutrita: una pelle che respira, libera da impurità e imperfezioni. Vi basterà qualche ora al mattino o nel pomeriggio per dedicarvi alla cura della vostra pelle in tutto relax ed avere un viso splendido.

Pulizia del viso: ogni quanto farla?

Ogni giorno è importante eseguire una pulizia quotidiana del viso: al mattino e alla sera è importante eliminare le impurità e i residui di trucco utilizzando prodotti specifici per ogni tipo di pelle, secca, sensibile, grassa, mista senza dimenticare le pelli mature. Oltre alla routine di bellezza quotidiana, ogni quanto eseguire la pulizia del viso? Questo trattamento è consigliato 3 o 4 volte l'anno soprattutto nei cambi di stagione e quando si ritorna dalle vacanze: al ritorno dal mare o dalla montagna, infatti, la pelle risulta molto disidratata. Questa regola vale per tutti i tipi di pelle ma, chi ha la pelle grassa o con molti punti neri, può ricorrere alla pulizia del viso anche una volta al mese, così da liberare il viso dalle impurità che più facilmente si accumulano sulla pelle grassa o mista.

Pulizia del viso fai da te: ecco come eseguirla per una pelle perfetta

Vediamo ora quali sono i passaggi da eseguire per una perfetta pulizia del viso fai da te.

Fase 1: Prepariamo la pelle alla pulizia

La prima cosa da fare è aprire i pori della pelle per prepararla alla pulizia del viso. I pori infatti sono importanti per la traspirazione della pelle e spesso quelli del viso possono infiammarsi, dilatarsi o chiudersi. Ecco come fare: mettete a bollire una pentola con dell'acqua e dopo aggiungeteci 2 cucchiaini di bicarbonato. Appoggiate la pentola su un tavolo e esponete il viso al vapore, facendo attenzione a non scottarvi, per almeno 15 minuti, coprendo la testa con un asciugamano: in questo modo non si disperderà il vapore. I pori saranno così pronti per la seconda fase di pulizia.

Fase 2: Rimuoviamo le cellule morte grazie a detergente e scrub

Nel secondo passaggio è importante pulire la pelle e liberarla dalle cellule morte, permettendo così alla pelle di respirare: non utilizzate lo scrub su pelle acneica perché potrebbe peggiorare l'infiammazione.

Chi ha la pelle delicata potrà realizzare uno scrub con bicarbonato, poca acqua e miele da massaggiare sul viso e sciacquare dopo pochi minuti con acqua tiepida. Chi ha la pelle normale o mista realizzerà uno scrub con zucchero, miele e succo di limone. In entrambe i casi passate lo scrub su tutto il viso evitando però la zona del contorno occhi.

Per la detersione del viso utilizzate un latte detergente delicato, oppure l'acqua di rose ideale anche per le pelli più sensibili, in alternativa potete utilizzare dell'olio di oliva o il burro di cocco. Se avete la pelle grassa invece meglio optare per prodotti leggermente astringenti a base di aloe vera o succo di limone. Massaggiate il prodotto che avete scelto sul viso con movimenti circolari e poi sciacquate.

In caso di punti neri, le più esperte possono scegliere di rimuovere i comedoni come farebbe l'estetista, utilizzando cioè due dischetti di cotone per premere i punti neri, oppure utilizzando lo spremicomedoni, un attrezzo creato apposta per questa operazione. Attente solo a possibili rossori che la spremitura può causare.

Fase 3: Utilizziamo le maschere naturali per purificare la pelle

Ora è giunto il momento di purificare la pelle con una maschera per il viso naturale da scegliere in base al tipo di pelle.

Maschera all'argilla per pelli da miste a grasse: unite a un cucchiaino di argilla verde, un cucchiaio di olio di mandorle, una goccia di olio essenziale di lavanda e uno yogurt naturale. Mescolate e poi applicate sulla pelle tenendo in posa dai 15 ai 30 minuti minuti. Risciacquate bene e tamponate la pelle con un asciugamano morbido. Per la pelle grassa potete anche preparare una maschera a base di succo di limone, argilla ventilata, polpa di mela, miele e bardana. In caso di punti neri andranno bene albume, miele e gelatina alimentare: applicatela sul viso, fate asciugare e poi sciacquate con acqua tiepida.

Per pelli da normali a secche potete realizzare una maschera a base di avocado da spalmare sul viso lasciando in posa per circa mezz'ora prima di risciacquare. Per le pelli delicate e infiammate l'ideale sarà una maschera a base di aloe vera, calendula e camomilla. In caso di pelle stressata, invece, preparatene una con polpa di cetriolo, gel di aloe vera e miele sempre da lasciare in posa per 30 minuti prima di risciacquare.

Fase 4: Utilizziamo il tonico per un effetto astringente

Dopo la maschera bisogna restringere i pori ancora dilatati. Possiamo allora creare un tonico fai da te leggermente astringente che potete realizzare con diversi prodotti naturali: decotto di rosmarino, succo di limone, decotto di buccia d'arancia e pompelmo, decotto di prezzemolo ma anche tè verde o alla menta e aceto di mele. Tamponate il prodotto sulla pelle picchiettando con un batuffolo di cotone e fate asciugare all'aria senza utilizzare asciugamani. Se avete la pelle sensibile potete utilizzare la lozione tonica rinfrescante Defense di Bionike, ideale per la pulizia quotidiana del viso: dona infatti immediata freschezza, svolgendo una delicata azione astringente.

Fase 5: Idratiamo il viso con la crema adatta al nostro tipo di pelle

Infine la pelle va idratata, scegliamo una crema adatta al nostro tipo di pelle da massaggiare su tutto il viso e poi utilizzarne una adatta al contorno occhi. Preferite creme naturali e che preferibilmente contengano vitamina E e aloe vera: una crema basica che può adattarsi alle diverse esigenze e che ci aiuterà a difendere la pelle del viso sia in estate che in inverno. Se cercate una crema viso che protegga e illumini la vostra pelle, rendendola anche più levigata, la crema Nuxellance Eclat di Nuxe, con estratti di piante, è un trattamento da giorno ideale, che svolge anche un'efficace azione anti età.

Pulizia del viso fai da te con dispositivi elettronici

Come abbiamo visto, dedicare tempo alla pulizia del viso è fondamentale per mantenere la cute sana, luminosa e giovane più a lungo. Oltre ai classici prodotti per la beauty routine quotidiana, è possibile dedicarsi alla cura della pelle anche attraverso dispositivi elettronici: si tratta di apparecchi che consentono una cura più profonda, rispetto alle spazzole manuali. Il dispositivo Foreo, è la spazzola per il viso perfetta, grazie alle pulsazioni T-Sonic, che sono diffuse attraverso le setole in silicone morbido, per rimuovere efficacemente sebo, residui di trucco e cellule morte.

Consigli utili per il post pulizia del viso

Dopo la pulizia del viso ci sono alcune cose da fare e altre da non fare per mantenere la pelle sana e in forma.

  • La ginnastica facciale è importante per prevenire le rughe: un allenamento da eseguire per almeno 15 minuti al giorno, per una pelle tonica e senza rughe.
  • Yoga per rilassare la muscolatura del viso: vi basterà chiudere gli occhi e immaginare un posto rilassante e luminoso inspirando dal naso ed espirando dalla bocca. Eseguite per almeno 10 volte e i muscoli del vostro viso saranno completamente rilassati.
  • Eseguite una routine di bellezza quotidiana: detergere il viso ogni sera con latte e tonico e applicare mattina e sera una crema adatta al proprio tipo di pelle. Inoltre è consigliabile eseguire una volta a settimana una maschera all'argilla per eliminare le impurità dal viso.
  • Evitate la luce diretta del sole e il freddo: prima di esporvi al sole applicate una crema con fattore di protezione e cercate di evitare la diretta esposizione ai raggi del sole. Durante l'inverno coprite bene il viso con una sciarpa quando uscite di casa.