Emma Thomson è ragazza di 28 anni, viene dal Surrey ed è sempre stata appassiona di body building. Si allena tutti i giorni da anni e si è ritrovata a spendere milioni di sterline in prodotti per capelli a causa degli shampoo post-allenamento che faceva quotidianamente. Negli ultimi tempi, però, aveva notato che la sua chioma era spenta, secca e senza vita ed era a causa degli eccessivi lavaggi.

Ha dunque pensato bene di cercare qualche rimedio naturale online e, dopo aver letto che erano moltissimi quelli che consigliavano il metodo "no poo", ha deciso di "convertirsi", così da non continuare a utilizzare prodotti chimici per lavare i capelli. Si è servita di bicarbonato di sodio e farina di segale e, dopo aver massaggiato i prodotti sulla cute, ha risciacquato la testa con dell'acqua calda. All'inizio i risultati non erano affatto visibili, visto che la chioma appariva unta e non troppo pulita, ma dopo qualche settimana l'effetto è stato incredibile.

Oggi la ragazza non solo ha i capelli più spessi e voluminosi, dichiara anche di non volere mai più usare lo shampoo, visto che è ricco di prodotti chimici che fanno male alla salute della chioma e della cute. Non è un caso che siano moltissime le celebrità che abbiano detto addio allo shampoo, da Kim Kardashian a Gwyneth Paltrow. L'unico piccolo accorgimento da seguire? Nel caso in cui si soffre di acne, il metodo "no poo" potrebbe peggiorare la situazione poiché provoca accumulo di sebo. Emma è solo una delle tante di quelle che non usano più lo shampoo e, a quanto pare, gli effetti sono tutt'altro che poco desiderabili.