Per donare ai nostri abiti e alla nostra biancheria una piacevole freschezza, possiamo creare dei deodoranti per l'armadio fai da te, ecologici e naturali. Oltre a tenere ordinati i nostri armadi e i nostri cassetti perché non donare loro una fragranza che renderà più piacevole aprirli e trovare una biancheria, non solo pulita, ma fresca e profumata con fragranze preparate da noi in modo semplice e veloce. Vediamo come.

Armadio e cassetti: profumi fai da te

Possiamo creare diversi deodoranti per armadi, così come per creare un profumo per la casa fai da te, in modo naturale ed ecologico. Vediamo alcune idee da realizzare!

Pot pourri di fiori secchi

Questo è di sicuro uno dei metodi più classici per profumare l'armadio. Per realizzarlo fate seccare dei petali di fiori molto profumati come la lavanda o la rosa che vi aiuteranno anche a tenere lontane le tarme, e mischiateli con erbe aromatiche come menta, rosmarino, oppure con spezie come cannella e vaniglia. Aggiungeteci poi qualche grano di pepe bianco per fissare meglio tutte le fragranze e far durare più a lungo il nostro deodorante naturale. Mettete poi tutto in un sacchetto di cotone da aprire gradualmente man mano che il profumo diventa meno intenso.

Pomander

Anche se il nome può non dirci nulla, in realtà stiamo parlando di agrumi. Il pomander non è altro che un agrume (arancio, mandarino, lime o limone) essiccato al quale vengono aggiunte le spezie. Profuma la biancheria e tiene lontane le tarme in modo naturale. Per prepararlo, prendete il frutto fresco e fate dei piccoli fori sulla buccia con uno stuzzicandenti e inserite in ogni foro dei chiodi di garofano. Fatelo poi essiccare per qualche giorno, magari con l'aiuto del calore del termosifone. Mettete poi il pomander in un sacchetto e mettetelo tra la biancheria o appendetelo alla barra porta abiti.

Sapone di Marsiglia

Anche il sapone di Marsiglia può essere un ottimo deodorante per armadi, mettendo le sue scaglie all'interno di un sacchettino di cotone al quale potete aggiungere anche dei fiori profumati o dei legnetti bagnati con una goccia di olio essenziale.

Oli essenziali

Per sfruttare al massimo il profumo degli oli essenziali per deodorare i nostri armadi, dobbiamo bagnare dei batuffoli di cotone idrofilo e inserirli tra la biancheria. Possiamo anche impregnare con gli oli essenziali il riso o dei bastoncini di legno e piccoli oggetti di terracotta che rilasceranno il profumo più a lungo.

Profumo alla lavanda

Il profumo alla lavanda è ottimo per profumare la biancheria. Per realizzarlo fai prima essiccare i fiori di lavanda, poi riempi un barattolo a chiusura ermetica con dell'alcol e riponi dentro i fiori di lavanda secchi che dovranno restare a macerare nel composto per sette giorni, senza mai aprirlo. Dopo i sette giorni fate bollire per 5 minuti, poi fate raffreddare il vostro profumo per armadi alla lavanda, e travasatelo in un contenitore, magari con erogatore, da spruzzare nell'armadio o anche sulla biancheria.

Profumatori in gesso fai da te per l'armadio

I profumatori in gesso sono molto semplici da realizzare, vediamo come! Per crearli abbiamo bisogno di stampini di diverse forme, gesso bianco, coloranti alimentari e oli essenziali. La prima cosa da lavorare è il gesso: versiamo in una ciotola acqua e gesso nella stessa misura (ad esempio 5 cucchiai di gesso e 5 di acqua), stabilendo le dose in base a quanti profumatori vogliamo realizzare e mescoliamo il tutto per alcuni secondi. Dopo aggiungiamo un po' di colorante alimentare e prepariamo gli stampi ungendoli con un po' di vaselina, per facilitare poi il distacco. Versiamo quindi il composto negli stampi, lasciamo asciugate e d estraiamo con molta delicatezza, disponiamoli su un ripiano e versiamo qualche goccia di olio essenziale. Il vostro profumatore in gesso è pronto!

Come profumare i cassetti

Questi metodi ecologici e fai da te sono ideali anche per profumare i cassetti ma, dato che lo spazio del cassetto è ridotto, invece di utilizzare il pomander, possiamo utilizzare le bucce d'arancio essiccate da inserire in un sacchetto insieme a petali di fiori. Un altro metodo veloce è quello di mettere nel cassetto delle piccole candele profumate, facendo attenzione a lasciarle nella confezione per non far sporcare la biancheria con la cera. Inoltre possiamo anche utilizzare una bustina di tè usata. Una volta asciutta può diventare un deodorante per cassetti magari con l'aggiunta di una goccia di olio essenziale.

Come realizzare i sacchetti profumati per l'armadio

Creare dei sacchetti per profumare l'armadio è molto semplice, inoltre puoi creare un profumo personalizzato risparmiando e in modo ecologico. Per realizzarli puoi utilizzare anche un fazzoletto di cotone o un tulle. Ciò che ti occorre è riso, olio essenziale (la fragranza che preferisci) e fiori secchi. Mescola in un contenitore un paio di cucchiai di riso, 2 o 3 gocce di olio essenziale e aggiungi anche un po' di bicarbonato che assorbirà l'umidità e i cattivi odori. Aggiungi poi dei fiori secchi, da preferire sono la lavanda, la rosa ma anche la cannella i chiodi di garofano, scegli in base alle tue preferenze. Se non vuoi cucire il sacchetto, puoi versare il tutto in un fazzoletto di cotone da chiudere con un nastrino colorato.

Profumi fai da te: consigli per un armadio che profuma di pulito

Per mantenere sempre l'armadio e la biancheria profumati puoi anche creare uno spray per avere un deodorante immediato da utilizzare in qualsiasi momento  da spruzzare anche direttamente sugli abiti. Dovrà essere sempre delicato e naturale per non rovinare i tessuti. Prendete uno spruzzino pulito e diluite in un litro di acqua, tre gocce di olio essenziale a vostra scelta. Agitate bene prima di utilizzarlo nell'armadio o sulla biancheria. Ricordate inoltre di lasciare ogni tanto le ante dell'armadio aperte per un paio d'ore per far respirare i capi.