Michael Jackson è una leggenda nel mondo della musica e, nonostante siano passati 10 anni dalla sua morte, continua a essere definito il "re del pop". Oggi a ereditare la sua fortuna sono stati i 3 figli, Prince, Paris e Blanket, i primi due nati dal matrimonio con Deborah Rowe, il terzo da madre surrogata. Se la secondogenita oggi viene considerata una star internazionale, viste le sue continue apparizioni sui red carpet più ambiti, gli altri sono quasi sconosciuti: ecco tutto quello che c'è da sapere su di loro.

Prince Michael Jackson, il primo figlio del re del pop

Prince Michael Jackson è il primo figlio della leggenda della musica pop, nato nel 1997 dal matrimonio con Deborah Rowe. Ha 22 anni, viene chiamato semplicemente Prince, si è diplomato nel 2015 presso l'istituto privato Buckley School e attualmente è iscritto al Loyola Marymount College di Los Angeles. Come la sorella Paris, ama la mondanità, ha preso parte al programma "Entertainment Tonight", ha partecipato ai Grammy Awards nel 2010 per ritirare un premio alla carriera dedicato al padre e sogna il mondo del cinema. Anche se la musica è una parte importante della sua vita, vorrebbe diventare produttore, regista o sceneggiatore. Il suo profilo social conta 563.000 followers e spesso posta foto in compagnia di una splendida ragazza bionda al quale sembra molto legato. Prince è un appassionato di motociclette, cani, viaggi e porta il ricordo del padre sempre con sé con un tatuaggio sulla gamba.

Prince Michael Jackson II, il figlio di Michael che non ama la popolarità

Si chiama Prince Michael Jackson II ma tutti lo conoscono come Blanket, nome che gli aveva dato lo stesso Michael che si era ispirato al noto personaggio del fumetto Peanut, ed è il più piccolo dei tre figli del re del pop, nato nel 2002 da una madre surrogata la cui identità non è mai stata resa nota. Ha 17 anni ed è diventato famoso da piccolissimo quando il padre finì su tutti i giornali per averlo fatto dondolare dal balcone. Vive a Calabases con la nonna paterna Katherine e in famiglia molti lo paragonano al padre, tanto da sperare che riesca a raggiungere il suo stesso successo nella musica. Ama i video games e le arti marziali, porta i capelli lunghi e lisci e rispetto ai fratelli preferisce rimanere lontano dai riflettori, è molto geloso della sua privacy e sono pochissime le volte in cui ha presenziato a degli impegni pubblici. E' infatti il più sensibile dei figli di Michael e non ha ancora accettato le accuse di pedofilia fatte nei confronti del padre, la cosa lo ha fatto andare in depressione e la situazione si è aggravata quando è diventato vittima di bullismo.