Dovrebbe arrivare anche in Italia, nel 2015, Primark, la catena di store in cui è possibile acquistare abbigliamento uomo, donna e bambino, scarpe, accessori e anche articoli della casa a prezzi decisamente economici. Il nuovo gigante low cost si prepara a fare concorrenza a colossi come Zara e H&M, aprendo tre punti vendita in Italia, per ora si parla di Roma, Milano e Venezia. Oltre che nel mercato italiano l'azienda si appresta a sbarcare anche negli USA, Primark, infatti, a breve cercherà di conquistare l'America aprendo un primo store a Boston.

La notizia delle future aperture italiane renderà senza dubbio felici le amanti della moda fast venduta a prezzi economici, non sono pochi i fan del marchio low cost, alcuni hanno addirittura aperto su Facebook la pagina Vogliamo Primark in Italia per chiedere l'apertura degli store nelle maggiori città dello stivale.

Sembra dunque che un nuovo colosso del fast fashion miri a conquistare l'Italia, tentando di scalzare la concorrenza mettendo in vendita capi a buon mercato prodotti nel sud est asiatico. Speriamo solo che a farne le spese non sarà ancora una volta il made in italy e tutti quei marchi che si impegnano per produrre abbigliamento di qualità nel nostro paese, tentandi di offrire al pubblico un prodotto di livello che abbia comunque un prezzo contenuto. Dopo l'avvento dei marchi low cost e delle grandi catene "economiche", in cui spesso la qualità del prodotto conta poco, sono moltissime le aziende ed i marchi nostrani che sono stati costretti a chiudere, schiacciati dalla massiccia concorrenze dei brand a buon mercato.