Il tumore al seno è la neoplasia più frequente tra le donne: in Italia ne sono colpite ogni anno oltre 53.000, una donna su nove nell’arco della vita. Grazie ai costanti progressi della ricerca, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata fino all’87%, ma c’è ancora molto da fare1. Nella lotta contro il tumore al seno ogni attimo è prezioso e la prevenzione è essenziale. Ecco l’importanza di agire, di incrementare l’informazione e l’educazione su come prevenire e curare questa patologia. È il momento, per chi lo sta affrontando e per chi lo ha già affrontato, di vivere la propria vita in modo migliore e più sano.

It’s #TimeToEndBreastCancer

Il mese di ottobre ricorre l’importante appuntamento con la Breast Cancer Campaign, ideata 28 anni fa da Evelyn H. Lauder e promossa da The Estée Lauder Companies. In Italia, per il sesto anno consecutivo, si rinnova la partnership con Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro. ll messaggio della Breast Cancer Campaign non può essere più semplice: it’s #TimeToEndBreastCancer. Un messaggio affidato a un Ambassador molto persuasiva, Natasha Stefanenko, già sostenitrice della Breast Cancer Campaign nelle edizioni

Un nastro rosa come simbolo iconico di una lotta che ci deve accomunare

Nell’immagine rappresentativa della campagna 2020, il nastro rosa è un grande ed ampio abbraccio simbolico che ci unisce tutti: per questo motivo, tutti ci dobbiamo sentire chiamati in causa per fare un piccolo gesto in questa grande lotta universale. Non a caso la campagna vedrà il suo avvio in Italia il 5 ottobre, con l’illuminazione in rosa del Teatro alla Scala di Milano, luogo simbolo della musica, ovvero della forma d’arte che ha la maggiore capacità di unire le persone.

Estée Lauder Companies e Fondazione AIRC, alleanza vincente

“La Breast Cancer Campaign è un impegno che vede Estée Lauder Companies coinvolta insieme ai suoi partner nella lotta contro il tumore al seno da ben 28 anni”, ha detto Edoardo Bernardi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di The Estée Lauder Companies Italia. “Sono fiero e orgoglioso di farmi portavoce di un messaggio tanto importante anche quest’anno al fianco di AIRC, che è una eccellenza italiana nella ricerca sul cancro e che come noi si è dato un obiettivo ambizioso: regalare a ogni donna un mondo finalmente libero dal tumore al seno”. Come partner in Italia non poteva che scegliere Fondazione AIRC che, da sempre a fianco dei ricercatori, solo negli ultimi 5 anni ha destinato loro oltre 40 milioni di euro. “Le conoscenze e le cure oggi disponibili per il tumore al seno sono il risultato di decenni di studi e di investimenti a supporto dei migliori ricercatori e del loro impegno per trovare terapie sempre più mirate ed efficaci per le donne che affrontano le forme più aggressive”, ha dichiarato Niccolò Contucci, Direttore Generale di Fondazione AIRC.

The Estée Lauder Companies, una battaglia quasi trentennale

Nel 1992 troppe donne morivano di tumore al seno ed erano ancora in pochi a parlarne: Evelyn H. Lauder ebbe la straordinaria intuizione di creare un simbolo, il Nastro Rosa, da indossare con orgoglio per aumentare conoscenza e consapevolezza e per contribuire a sostenere la ricerca scientifica e la formazione medica contro questa patologia. Da allora la sua intuizione è diventata una mobilitazione mondiale che ha fatto del Nastro Rosa il simbolo della salute del seno e che ogni anno, nel mese di ottobre, riunisce le filiali di The Estée Lauder Companies in più di 70 Paesi con l’obiettivo di rendere il tumore al seno curabile al 100%. In 28 anni, con la Breast Cancer Campaign, The Estée Lauder Companies ha distribuito quasi 160 milioni di Nastri Rosa, raccogliendo oltre 76 milioni di dollari, sostenendo più di 60 organizzazioni impegnate nella lotta contro il tumore al seno e mobilitando alla causa circa 46.000 dipendenti in tutto il mondo.

Un impegno concreto

The Estée Lauder Companies Italia – che per tutto il mese di ottobre diffonderà sui media insieme ad AIRC contenuti informativi e di ispirazione che possono fare la differenza nella lotta al tumore al seno – sosterrà inoltre l’attività di AIRC devolvendo 5 euro per ognuno dei seguenti prodotti venduti nel mese di ottobre: AVEDA BCC Hand Relief™ Moisturizing Creme with CHERRY ALMOND Aroma, ESTEE LAUDER Advanced Night Repair Syncronized Multi-Recovery Complex, il prodotto cult LA MER Crème de la Mer Moisturizing Cream, CLINIQUE Dramatically Different Moisturizing Lotion+ , DARPHIN Intral Redness Relief Soothing Serum e l’innovativa maschera in tessuto GLAMGLOW BUBBLESHEET, che si trasforma in una frizzante schiuma 3D per struccare, detergere e purificare la pelle in profondità.

Per seguire la campagna sui social network: #TimeToEndBreastCancer #NastroRosaAIR

  1. Dati AIOM, AIRTUM, Fondazione AIOM e PASSI, I numeri del cancro in Italia 2019