Sui social se ne vedono davvero di tutti i colori ma è da quando TikTok ha cominciato a spopolare che stanno ottenendo sempre più seguito dei tutorial originali e bizzarri. Questa volta a essere finito al centro dell'attenzione degli utenti non è un trucco per realizzare una coda di cavallo in pochi secondi o per avere le onde senza phone, quanto piuttosto un rimedio per vantare una chioma da favola. La nuova mania è infatti quella di aggiungere allo shampoo delle pillole contraccettive sbriciolate, nella speranza che i capelli crescano più forti e fluenti grazie all'effetto degli ormoni.

Pillole sbriciolate nello shampoo: quale effetto hanno?

Il motivo per cui questo rimedio dovrebbe funzionare? Le pillole contraccettive contengono elevate quantità di estrogeni, gli ormoni che aiutano i capelli a crescere più forti e spessi. Nonostante in moltissimi abbiano provato a farlo, documentando tutto su TikTok, gli esperti avvertono che la cosa potrebbe non avere gli effetti desiderati. Secondo la dermatologa Shirin Lakhani di Elite Aesthetics, è vero che l'equilibrio ormonale gioca un ruolo fondamentale nella crescita dei capelli ma lavarli con la polvere di pillole contraccettive non li aiuta affatto. Gli anticoncezionali, infatti, non sono stati progettati per essere assorbiti attraverso pelle o capelli, dunque non riescono a superare la barriera impermeabile che li protegge. Sarebbe bene, dunque, evitare di sprecare il farmaco per usarlo in modo "alternativo", visto risulta essere efficace solo quando utilizzato come anticoncezionale. Per far crescere la chioma, invece, sarebbe meglio ad affidarsi a degli esperti piuttosto che seguire dei tutorial propinati sui social.