Skyler Davis è una ragazza di 17 anni, viene dall’Ohio e frequenta il liceo. Sabato scorso ha partecipato al classico ballo di fine anno e, per essere bellissima e perfetta, ha deciso di provare per la prima volta l’abbronzatura spray. In questo modo, è riuscita a dare un po’ di colorito alla sua pelle chiarissima, peccato solo che qualcosa è andato storto. “Quando ho lasciato il centro abbronzante, ero soddisfatta del risultato. Non ero più pallida, avevo raggiunto il mio obiettivo”, ha spiegato la ragazza.

Dieci minuti più tardi, si è poi incontrata con il suo fidanzato, Chris Lepre, ed ha cominciato a litigarci. Visto che è una ragazza sensibile, è finita in lacrime poco dopo e il risultato è stato disastroso. Non appena ha iniziato a piangere, i vestiti che portava si sono macchiati: era la crema che le era stata spruzzata sul corpo che andava via. “Si sono create delle striature bianche che partivano dal viso e arrivavano al collo. Quando mi guardavo allo specchio piangevo ancora di più e non c’era nulla che potessi fare, a parte rovinare ancora di più la mia abbronzatura spray”, ha raccontato Skyler.

Una volta tornata a casa, ha capito che il “problema” poteva essere risolto con una doccia e un esfoliante ed ha cominciato a ridere. L’aspetto che aveva prima di rimuovere quell’abbronzatura artificiale era una delle cose più divertenti mai viste. Il giorno successivo si è recata nuovamente nel centro abbronzante ed ha ripetuto il trattamento. Il consiglio che dà a tutti quelli che fanno la sua stessa scelta è evitare di piangere, a meno che non si voglia avere il viso completamente striato.