Si chiama Philip Treacy ed è lo stilista di cappelli più famoso d'Inghilterra, amatissimo dalle donne della Royal Family, da Kate Middleton a Camilla, ma anche da star internazionali come Lady Gaga. È diventato noto con i suoi copricapo-scultura decorati con margherite, peonie, pappagalli ma oggi, in piena emergenza Coronavirus, ha deciso di mettere il suo talento a disposizione dell'emergenza sanitaria. A partire da questo momento il suo brand produrrà solo visiere anti Covid-19 da destinare al personale sanitario di Londra. La speranza è che un piccolo gesto come questo permetta di fare qualche passo avanti verso giorni migliori

Philip Treacy: "Bisogna concentrarsi su quello che conta sul serio"

Con l'inizio della primavera, tra Royal Ascot e Chelsea Flower Show, Philip Treacy sarebbe dovuto essere impegnatissimo nella realizzazioni di nuovi cappelli scultura originali e sopra le righe ma quest'anno le cose sono cambiate: a causa dell'emergenza Coronavirus, gli eventi più attesi dall'aristocrazia britannica sono stati annullati. Lo stilista ha pensato bene di non rimanere con le mani in mano e, al motto di "È il momento di concentrarsi su quello che conta sul serio",  ha annunciato che le fabbriche del suo brand produrranno visiere anti Covid-19. La speranza è quella di poter dare un aiuto concreto a tutti quelli che ogni giorno combattono in prima linea per mettere fine a questo incubo.

With the help of my studio staff I will be helping the Visor Army produce protective visors for healthcare professionals across London. The current scenario meant an extraordinary shift in the way we live our lives and re-evaluation of what is important. No-one is unaffected and all support, little or big, is a step closer to better days. The visors are simple to make and no special skill is required. Visit their Facebook page (link in bio) for more info on how you too can help from your home. They now need willing individuals, factories, small businesses or production units to help strengthen the community effort. Visor Army – Make a Visor, Save a Hero #visorarmy are a community-based volunteer group making medical Visors at home, for use by ICU doctors and nurses across London hospitals. The brainchild of ICU Consultant Deborah Braham, the protective Visors are made using a glue gun and 3 simple components: acetate sheets, foam padding and elastic. 3000 visors have been used across London hospitals to date, and more are being requested every day! These Visors are vital protective equipment for ICU staff, and help save their life, every time they are worn. This silent army marching behind our front line NHS staff, have brought hope to many and key protection to those who need it most. How can you help? They now need factories, small businesses or production units to help strengthen the community effort and help to make Visors too! Can your business help? Components are provided. The Visor Army are also grateful for donations to buy supplies, via their go fund me page here https://www.gofundme.com/f/akhqf-make-a-visor-save-a-hero?utm_medium=copy_link&utm_source=customer&utm_campaign=p_lico+share-sheet Connect with us via our Facebook group. #visorarmy #makeavisorsaveahero Visor Army is supported by The RoseTrees Trust www.rosetreestrust.co.uk

A post shared by Philip Treacy (@philiptreacy) on

Le visiere anti-contagio verranno donate ai medici

Philip Treacy ha spiegato che le visiere anti-contagio non sono difficili da realizzare, tutto quello che occorre è un foglio di acetato trasparente, l’ imbottitura di spugna, gli elastici e la colla. A realizzarle sarà lo staff del suo ufficio di stile e, una volta completate, verranno mandate alla Visor Army, una organizzazione di volontari che invita la popolazione a realizzare delle protezioni simili. Ha inoltre esortato fabbriche, piccole imprese e unità produttive a seguire il suo esempio, così da sostenere materialmente gli sforzi che gli operatori sanitari stanno facendo per salvare i milioni di pazienti colpiti dall'epidemia.