Victoria Balch è una ragazza di 20 anni, viene da Leyland, Lancashire, ha sempre amato la danza ma di recente si è trovata costretta a dover abbandonare la sua passione. Insieme ad altre 3 persone è stata la protagonista di un vero e proprio incubo. Lo scorso giugno è infatti rimasta vittima di un incidente mentre si trovava sulle montagne russe Alton Towers. Incastrata in uno dei vagoni, si è ferita così gravemente che i medici le hanno dovuto amputare la gamba.

Mentre aspettava i soccorsi non ha smesso un attimo di piangere, credeva infatti che sarebbe morta su quelle montagne russe. Alla fine è stata tratta in salvo e portata d’urgenza in ospedale. “Ricordo ancora il dolore indescrivibile che ho provato. Mi faceva così male il ginocchio che ancora oggi ho i brividi al solo pensiero”, ha spiegato Victoria. Subito dopo l’intervento ha dovuto affrontare dei momenti difficili, pensava che la sua vita sarebbe cambiata radicalmente e che non avrebbe potuto fare più tante cose senza una gamba. All’inizio non riusciva a muoversi dalla sedia a rotelle, poi ha cominciato ad usare delle stampelle ed oggi finalmente ha ritrovato la forza e la determinazione.

Vuole infatti imparare a camminare di nuovo con una protesi. “Non avrei mai pensato che sarei stata sulle mie gambe di nuovo. Su quelle montagne russe ho perso così tanto sangue che credevo di non farcela”, ha raccontato Victoria. Il suo sogno è quello di riprendere gli studi universitari che ha dovuto abbandonare, anche se per il momento vuole solo riprendersi e tornare a camminare il prima possibile.