Megan Rixson è una ragazza di 20 anni, studia criminologia all'università del Bedforshire e la sua storia è assurda. Ha sempre sognato di avere delle ciglia lunghissime ed è per questo che ha provato a usarne alcune finte, così da vantare uno sguardo da star. Si è recata in un negozio di Luton per applicarle ma la cosa che non si aspettava è il trattamento avrebbe messo in pericolo la sua vista.

Poco dopo aver applicato le ciglia finte, infatti, non solo gli occhi le si sono gonfiati, non è riuscita neppure ad aprire le palpebre, rimanendo per ben 2 ore senza riuscire a vedere. Il motivo? Le estetiste avevano usato la colla per unghie per applicarle, rischiando di farle perdere la vista per sempre. Una volta che ha potuto riaprire gli occhi, ha poi condiviso il video dell'accaduto sui social, esortando gli utenti a stare molto attenti quando si sottopongono a trattamenti simili.

"Ho l'occhio destro in fiamme, quello sinistro non si apre completamente. Ora è tutto molto sfocato", ha spiegato la ragazza ancora allucinata da quanto successo. Non è un caso che il video abbia ricevuto  più di 900.000 visualizzazioni e innumerevoli commenti in cui le è stato chiesto cosa fosse accaduto. Oggi è totalmente fuori pericolo, anche se gli occhi continuano a essere arrossati e doloranti. Il consiglio che dà Megan a tutte quelle che vogliono applicare delle ciglia finte è rivolgersi solo a professionisti che usano prodotti di alta qualità per evitare degli inconvenienti simili al suo che mettono a rischio la propria salute.