Non è un segreto che la maggior parte degli americani siano in sovrappeso a causa delle diete sregolate fatte solo di fast food e di cibo spazzatura, ma la storia di Joanna Cooper è ben diversa. La donna oggi ha 31 anni e, nonostante le numerose diete e gli allenamenti praticati regolarmente, non è mai stata capace di perdere peso. Non mangiava, ma ingrassava lo stesso, tanto che era arrivata a 149 chili. Non riusciva a dimagrire in nessun modo, anche seguendo un regime alimentare sano. Rivoltasi ai medici, ha scoperto di soffrire della sindrome dell’ovaio policistico, che nel 50% dei casi causa obesità e sovrappeso. Joanna sognava di avere dei figli, ma, a causa delle cisti ovariche, non riusciva neppure a rimanere incinta.

E’ per questo che i medici le hanno consigliato di sottoporsi ad un bypass gastrico, in modo da risolvere sia i problemi di peso che di fertilità. Con l’intervento è riuscita a perdere 63 chili in 10 mesi e la sua vita è praticamente ricominciata. Dopo 3 anni ha realizzato il suo sogno di rimanere incinta e di avere un bambino e dopo altri due anni ne ha dato alla luce un secondo. Oggi, è più in forma che mai, ha rimosso tutta la pelle in eccesso ed ha dimostrato che con una grande forza di volontà è possibile raggiungere ogni tipo di obiettivo, anche quelli che sembrano irrealizzabili all’apparenza. Riguardando le sue foto del passato, le sembra incredibile di aver raggiunto dei risultati del genere, che l’hanno resa una persona nuova.