Melanie è una ragazza di 29 anni, viene da Dallas, in Texas, e negli ultimi anni è dimagrita in modo impressionante. Si è sottoposta a due interventi chirurgici in 5 anni e, così facendo, è arrivata a perdere circa 163 chili. Nonostante avesse raggiunto il peso ideale, le operazioni hanno avuto un piccolo effetto collaterale: le hanno lasciato pelle in eccesso su tutto il corpo.

Per nascondere questo dettaglio estetico poco desiderabile è stata costretta a indossare due body shapers ogni volta che usciva e la cosa le ha creato non pochi disagi, visto che aveva vergogna di farsi vedere nuda dagli uomini che le interessavano. Addirittura ha raccontato che uno dei suoi potenziali partner è scappato dopo averle toccato la pelle del braccio. E' chiaro dunque per quale motivo abbia fatto di tutto per rimuovere la pelle flaccida. "Sento la pelle che poggia sulle ossa, è pesante e ogni volta che mi spoglio credo che la gente mi giudichi. Non riesco a comportarmi in modo normale, voglio solo nascondere il mio corpo", ha spiegato Melanie.

Per fortuna, però, il suo incubo è finito e, dopo essersi rivolta al dottor Younan Nozaradan, è finita ancora una volta sotto i ferri ma questa volta per rimuovere la pelle flaccida. Dopo essersi sottoposta a 3 diverse procedure, il suo aspetto è radicalmente cambiato e le sono stati asportati circa 6 chili di grasso in eccesso. Oggi la giovane ha finalmente realizzato il suo sogno più grande, cioè poter vivere come una "normale" 29enne. Non è un caso che sia riuscita anche a trovare l'amore, che la rende ogni giorno sempre più felice.