Per secoli ci hanno proposto la teoria che le donne fossero diverse dagli uomini: più romantiche, fedeli, sensibili mentre, come affermano numerose ricerche, ma anche la realtà di tutti i giorni, le donne tradiscono quanto gli uomini e la componente in ballo non è solo psicologica ma anche genetica, come rivela una ricerca olandese svolta dalla Utrecht University. Le cause dell'infedeltà sono però quasi sempre riconducibili a motivazioni che riguardano problemi di coppia: mancanza di dialogo, attenzioni, ma soprattutto di sesso e di passione.

Le donne tradiscono principalmente quando non si sentono più desiderate: scatta quindi la delusione e la voglia di provare nuove emozioni. Ma il tradimento riguarda anche la natura infedele di uomini e donne, qualcosa che fa appunto parte del nostro DNA: gli uomini sono considerati traditori seriali, le donne perlopiù occasionali. Mentre i maschi sono propensi a tradire anche quando il loro rapporto li soddisfa, per le donne è diverso, diventano infedeli quando non si sentono più coinvolte nel rapporto che stanno vivendo. Ma scopriamo perché le donne tradiscono e quali sono le principali motivazioni.

Perché le donne tradiscono: ecco i principali motivi dell'infedeltà femminile

Esistono quindi delle motivazioni particolari che spingono le donne a tradire. Ecco quali.

1. Perché si sentono trascurate

Soprattutto nelle relazioni che durano da molti anni la routine può portare il partner ad essere meno affettuoso, a dare per scontata la compagna o moglie, che non viene valorizzata come un tempo. La donna si sente trascurata e tutta la relazione viene messa in secondo piano. Se il nostro uomo non ci guarda con un tempo siamo più propense a cercare altrove e ad approfondire l'amicizia con quell'amico o collega che ci riempie di complimenti, facendoci sentire ancora desiderabili. Ogni donna vuole essere belle agli occhi del proprio uomo ma, quando ciò non accade, si è più propensi a guardare altrove.

2. Per vendetta

Ci sono poi donne che tradiscono per vendetta quando, dopo un tradimento di lui, si sente l'impulso di fargli provare lo stesso dolore che ci ha procurato. In questo caso parliamo spesso di una donna che, dopo la scoperta del tradimento, ha stravolto il suo modo di considerare il rapporto, cambiando le regole. Gli uomini sono meno sensibili da questo punto di vista e si rendono conto del male fatto solo quando sono loro stessi a subire la stessa sorte.

3. Per la voglia di sedurre

Ci sono donne che hanno un bisogno costante di conquistare e sedurre, non riescono ad avere relazioni lunghe e, dopo poco, si annoiano. Sono donne a cui piace avere potere su un uomo sul quale vogliono sperimentare il proprio fascino. Diventa questo anche un modo per gonfiare il proprio ego: il corteggiamento fa sentire la donna sexy e desiderata e a ciò si aggiunge lo spirito di conquista, a rendere la situazione ancora più interessante.

4. Quando il sesso di coppia è deludente o quasi assente

Il sesso è una componente fondamentale della coppia ma, quando non è più soddisfacente o si riduce al minimo sindacale, allora si comincia a sognare un incontro di passione che può concretizzarsi con un vecchio amico, una nuova conoscenza. Qualcuno che sia in grado di accendere il desiderio con uno sguardo e con il quale fare del buon sesso sperimentando anche cose nuove. Una donna che si sente trascurata sessualmente comincia infatti a guardarsi intorno, così come fanno gli uomini: cominciano ad uscire e a prendersi maggiori libertà e ciò le rende più propense a nuove conoscenze.

5. Per provare la sensazione di "farfalle nello stomaco"

Con il passare degli anni spariscono le sensazioni provate durante i primi incontri e la magia svanisce. Molte donne avvertono ad un certo punto la voglia di rivivere quelle emozioni che non sempre è possibile ricreare con il partner. Si diventa così più propense a nuovi incontri pur di provare di nuovo le farfalle nello stomaco: l'emozione dell'incontro, il cuore che batte forte. La voglia quindi di provare sensazioni perdute ma che ci fanno sentire vive.

6. Per noia

La noia, la mancanza di emozioni, la routine e un partner spesso svogliato e spento portano le donne a tradire, anche se si tratta solo di una scappatella. In questo caso a mancare non è il sesso ma proprio la felicità nell'essere corteggiate, l'emozione che si prova a sfiorarsi o solo in uno sguardo. Chi tradisce per noia difficilmente si mette alla ricerca di qualcun altro ma è più sensibile e propensa al corteggiamento: un viaggio di lavoro, un corteggiatore in chat, situazioni che possono risvegliare nuove sensazioni tenendo fuori la noia. Le donne che tradiscono per noia sono quelle più a rischio divorzio perché quando l'insoddisfazione non è solo sessuale, ma totale, sono più propense ad innamorarsi di nuovo.

7. Quando non si riesce a chiudere una relazione

Ci sono poi donne che, per quanto sentano che la relazione è ormai al capolinea, non riescono a chiudere. Il tradimento diventa così un modo per rendere il tutto più facile. In questo caso, di solito, si fa in modo che l'infedeltà venga scoperta dal partner , anche inconsciamente, lasciando piccoli segnali o tracce. In questo modo si ha un motivo reale per terminare la relazione: nel momento in cui lui scopre il tradimento la coppia "scoppia".

Tradimenti non programmati e scappatelle "innocue" e segrete

A parte chi tradisce di frequente, soprattutto chi lo fa per sesso, difficilmente il tradimento è qualcosa che si pianifica o programma. Nella coppia, infatti, ci si impegna ad essere fedeli e a rispettare una promessa fatta. Esistono però in tutte le coppie dei momenti di debolezza che nascono anche quando nella coppia ci sono cambiamenti che non si sincronizzano: nella vita di uno dei due c'è un cambiamento che non viene seguito in modo armonico dall'altro. Ciò porta i due ad allontanarsi con il tempo portando al tradimento almeno uno dei due.

Ci sono poi quelle situazioni di coppia in cui si condivide la routine, i figli, i progetti ma entrambe si accorgono che la passione si è spenta. In molti casi si decide di restare insieme comunque per non incidere sulla serenità della famiglia e anche sul budget familiare. Succede così che il tradimento della donna avviene perché sente la mancanza di qualcosa che può essere colmato con una scappatella, un'infedeltà che deve restare rigorosamente segreta per non rompere l'equilibrio, qualcosa di "innocuo" e che non deve mettere a rischio la famiglia: un gioco, un diversivo da praticare con amanti occasionali.