Sono moltissimi i casi in cui le donne non riescono a fare squadra, combattendo tra loro invece di collaborare, questo avviene sia nella vita di tutti i giorni che sul posto di lavoro. A confermarlo due recenti ricerche che dimostrano che c'è ancora una percentuale di donne che preferisce avere come capo un uomo e soprattutto che non riesce a lavorare con altre donne. Dai dati degli studi emerge una certa ostilità delle donne verso le donne, che in buona parte dei casi si trasforma in una preferenza verso il mondo maschile.

Due ricerche in particolare trattano la tematica dell'ostilità femminile nel mondo del lavoro. Il primo studio è stato condotto su un campione di duemila donne dal Pew di Washington, analizzando i risultati finali emerge che il 77% delle donne afferma di lavorare tranquillamente sia con donne che con uomini, il 5% preferisce avere a che fare esclusivamene con donne, mentre il 18% palesa il desiderio di voler lavorare solo con uomini. Dati simili emergono anche da una ricerca della Gallup, pubblicata a novembre e portata avanti in Usa. In questo caso alle intervistate veniva chiesto se preferivano avere come capo un uomo o una donna: solo il 23% ha risposto di preferire una donna.