La Paris Fashion Week è entrata nel pieno e sono molte le Maison di fama internazionale che fino al prossimo 4 ottobre presenteranno le collezioni per la Primavera/Estate 2019. Tra questi anche Manish Arora, la casa di moda dell'omonimo stilista, che per l'occasione ha lanciato un capo davvero insolito: una giacca di jeans con il volto stilizzato del calciatore Edinson Cavani stampato sulla schiena. Il motivo per cui lo ha fatto? Ha realizzato una capsule collection di abiti in collaborazione con il Paris Saint-Germain.

Manish Arora lancia una capsule collection con il Paris Saint-Germain

Manish Arora è uno degli stilisti che hanno presentato la collezione Primavera/Estate 2019 alla Paris Fashion Week ma la cosa particolare è che ha lanciato un'idea molto originale in passerella: una capsule collection natta dalla collaborazione con il Paris Saint-Germain, la società calcistica della capitale francese. Si tratta di una limited edition di capi prêt-à-porter come minigonne fluorescenti, calze, felpe e accessori ispirati ai colori della squadra parigina, ovvero il rosso e il blu, e t-shirt con i ritratti stilizzati dei giocatori come Neymar, Mbappe o Edinson Cavani. Quest'ultimo, in particolare, dopo gli innumerevoli successi raggiunti nel Napoli dal 2010 al 2013, è volato in Francia e grazie a Manish Arora oggi è finito anche su una giacca di jeans particolarmente glamour. "Parigi ha sempre avuto un posto speciale nel mio cuore, sia a livello personale che professonale, essendo stata sia la mia seconda casa che la mia fonte d'ispirazione. Dopo la vittoria della Francia durante la Fifa world cup di quest'anno, mi sono sentito ispirato", ha spiegato lo stilista. Il suo obiettivo? Dare vita a qualcosa di creativo e originale che rendesse omaggio alla squadra simbolo della capitale francese, trasformando lo sport in qualcosa di glamour.

I successi di Manish Arora

Manish Arora è uno stilista indiano nato e cresciuto a Mumbai, città in cui ha studiato economia fino a quando non ha cambiato completamente percorso iscrivendosi all'Istituto Nazionale di Tecnologia della Moda a Nuova Delhi, dove si è laureato nel 1994 dopo aver vinto il premio come miglior studente. Nel 1997 ha dato vita al brand che porta il suo nome e ha cominciato a vendere in India. Tre anni dopo ha preso parte alle prime Fashion Week, da quella di Nuova Delhi a quella di Hong Kong, ottenendo un incredibile successo. Nel 2001 ha lanciato anche una seconda etichetta chiamata Fish Fry, nata dalla collaborazione con l'azienda sportiva Reebook. Tra aperture di negozi, sfilate sulle passerelle indiane e premi, lo stilista ha raggiunto finalmente il successo internazionale. Oggi presenta le sue collezioni a Parigi e viene definito il "John Galliano dell'India".