Avete mai notato che tutti gli slip da donna hanno una specie di taschino all'altezza della vagina? Se vi siete sempre chieste a cosa servisse, finalmente la vostra curiosità potrà essere soddisfatta. Si tratta di un doppio strato di tessuto usato per preservare l'igiene delle parti intime. Quel taschino, infatti, non solo assorbe eventuali perdite, evitando di macchiare gli abiti, ma limita anche lo sviluppo e la moltiplicazione dei batteri, con la conseguente alterazione del pH.

Il taschino protegge infatti i genitali e serve a rallentare l'insorgere di problemi come irritazioni da sfregamento o da sudorazione oppure, ancora, infezioni dovute al contatto con superfici non troppo pulite ed è assolutamente essenziale per prendersi cura della salute delle parti intime. Spesso, gli slip sexy non hanno questo doppio rivestimento ed è necessario indossarli solo per poche ore se non si vuole finire per mettere a rischio la propria flora vaginale.

Esistono altri piccoli accorgimenti da mettere in pratica per evitare irritazioni e infezioni alle parti intime come scegliere della lingerie in cotone, mantenere l'equilibrio del pH, ridurre l'assunzione di alimenti raffinati, fare sesso protetto, effettuare controlli regolari dal ginecologo, ridurre il fumo e l'eccessivo consumo di antibiotici. Insomma, è chiaro che nulla deve essere lasciato al caso. Tutte le donne che non vogliono soffrire di disturbi, arrossamenti e pruriti farebbero bene a controllare la loro biancheria: gli slip che non hanno il taschino dovrebbero essere indossati solo quando realmente necessario.