Patricia Washington ha 31 anni, viene da Detroit, una zona molto difficile definita da lei stessa un vero e proprio “campo di battaglia”. Lavora in un’acciaieria ed è l’unica donna nell’ambiente tutto maschile della fabbrica. La sua infanzia è stata molto dura, ha assistito all’omicidio della mamma per questioni di droga quando era solo una bambina ed ha dovuto provvedere da sola al suo sostentamento, rasentando la povertà. La donna sogna però di cambiare la sua vita e di riscattarsi.

Il suo più grande desiderio? Diventare una modella plus size grazie alle forme da capogiro. Il suo punto forte è il lato b, al quale ha fatto un ritocchino rendendolo più abbondante come quello delle star. I suoi fianchi di 127 cm hanno delle dimensioni record ed è proprio grazie al suo fondoschiena che sta raggiungendo la celebrità. Ha più di 150mila followers su Instagram ed è stata soprannominata “Supawmn”, cioè “Super donna”. “Non voglio arrivare a 40 anni e guardarmi indietro pensando di non aver fatto nulla nella mia vita, di non aver visto il mondo e di non aver viaggiato”, ha dichiarato Patricia.

Nonostante crede che attraverso i social sarà molto più semplice essere notata e raggiungere il successo, la donna rimane con i piedi per terra. Continua a lavorare tutti i giorni per 16 ore in acciaieria, pur non perdendo di vista il suo obiettivo. Fino ad oggi si è sempre sentita come un “animale in gabbia”, ora vuole vedere finalmente tutto quello che il mondo ha da offrirle. In futuro spera di diventare una modella di successo e di crearsi una famiglia tranquilla ed amorevole.