In occasione della sfilata di presentazione della nuova collezione Autunno/Inverno 2016-17 firmata Chanel, tenutasi durante la Settimana della moda di Parigi, Karl Lagerfeld, stilista del brand, ha pensato a qualcosa di davvero speciale per trasformare l’evento in un vero e proprio show. Ha trasformato l'enorme sala del Grand Palais di Parigi in un’unica lunghissima passerella da 600 metri che si snodava come un serpentone tra la folla di ospiti presenti.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel fashion system visto che, in questo modo, tutti hanno avuto la possibilità di essere in prima fila e di trovarsi a pochissima distanza dalle le modelle, un privilegio che solitamente viene concesso solo a pochissimi fortunati. La nuova collezione Chanel esalta tutte le sfumature del rosa e del rosso, fino ad arrivare al bianco, al grigio e al nero. Pizzi, cappelli con falda media, lunghe collane di perle, borse a tracolla, guanti e stivali sono solo alcune delle cose viste in passerella.

A rendere la sfilata ancora più incredibile, le richiestissime modelle Gigi Hadid e Kendall Jenner e gli ospiti d’eccezione come Pharell Williams, Isabelle Huppert, Jada Pinkett-Smith e il giovane Willow e Anna Wintour. Karl Lagerfeld ha dunque deciso di trasformare completamente il concetto di sfilata, un tempo considerato un evento estremamente elitario riservato solo agli esperti di moda, ed oggi diventato uno show più “democratico”. Chissà in quanti seguiranno l'esempio dello stilista di Chanel e permetteranno a tutti sei guardare finalmente le modelle da vicino.