Paris Hilton apre una boutique a La Mecca

Forse era da troppo tempo che non si parlava dell'ereditiera più famosa al mondo, per questo motivo Paris Hilton ha voluto lanciare una nuova provocazione, aprendo una boutique nella città santa La Mecca. L'annuncio dell'opening è stato fatto dallla stesa Hilton, che con un tweet sul suo account ufficiale ha dato la notizia a tutti i followers, scatenando una serie di proteste e polemiche. Da tempo la starlette si diletta nella creazione di accessori per il marchio di pelletteria di lusso che porta il suo nome. Le boutique “Paris Hilton handbags and accessories” sono sparse un pò in tutto il mondo, con 42 negozi di cui 4 in Arabia Saudita.

Immagine

Le polemiche per l'apertura nella città santa – L'apertura nella città santa dell'Islam ha chiaramente scatenato una serie di polemiche, dato che l'ereditiera rappresenta alla perfezione quella cultura americana che i paesi arabi rifiutano da sempre. Paris e il suo entourage non hanno previsto le reazioni negative e le conseguenti polemiche? Forse no, o forse questo è solo un escamotage per far parlare i giornali e per riapparire sulle copertine di mezzo mondo. Polemiche a parte il governo ha dato il permesso per l'apertura della boutique in un centro commerciale di La Mecca e Paris si è dichiarata soddisfatta e felice per la crescita del suo marchio.