Chiara Ferragni e Fedez sono la coppia del momento e stanno vivendo un momento magico della loro vita. Si sono sposati, hanno avuto il primo figlio Leone e stanno raggiungendo innumerevoli successi professionali, tanto che si potrebbe tranquillamente dire che riescono a "trasformare in oro" tutto ciò che toccano. Lo hanno dimostrato anche negli ultimi giorni con la loro ultima trovata pubblicitaria, ovvero la capsule collection di felpe, t-shirt, cappellini e calze firmata a "quattro mani" per la sponsorizzazione di Paranoia Airlines, il nuovo album del rapper. I capi della linea venivano regalati con l'acquisto del disco e sono andati a ruba, tanto che qualcuno ne ha approfittato per rivenderli su eBay a prezzi esorbitanti.

Paranoia Airlines Collection, la linea disegnata dai Ferragnez

Per il lancio del nuovo album "Paranoia Airlines", Fedez ha pensato di fare un regalo davvero speciale ai fan. Approfittando delle recenti collaborazioni con alcuni brand di moda, che gli hanno dato la possibilità di disegnare delle capsule collection andate in sold-out, e della passione di Chiara Ferragni per tutto ciò che è fashion, ha realizzato una collezione esclusiva dedicata al suo nuovo lavoro. E' formata da felpe, t-shirt, cappelli e calze, tutte firmate The Ferragnez e dedicate a "Paranoia Airlines". Quasi tutte sono in total black con il nome del disco variopinto in primo piano, sulla schiena ci sono poi le date in cui Fedez ha incontrato i fan in giro per l'Italia durante il periodo di promozione, ma esistono anche le varianti in blu cobalto con la scritta gialla e in grigio. A produrre la linea non sono state solo le due star dei social, Chiara e il rapper si sono serviti della collaborazione dello stilista Renzo Rosso, patron di Diesel, marchio che il cantante ha spesso sponsorizzato in passato. I capi hanno avuto così tanto successo che sono state molte le star che li hanno voluti indossare a tutti i costi, da Gilda Ambrosio a Chiara Biasi, fino ad arrivare a Belén Rodriguez.

Fedez si ribella alle rivendite su eBay

La Paranoia Airlines Collection Designed by The Ferragnez è andata letteralmente a ruba, tanto da aver registrato il tutto esaurito in pochissime ore. Per ricevere uno dei capi bastava acquistare il nuovo disco di Fedez ma, essendo una linea in edizione limitata, sono stati moltissimi quelli che non hanno fatto in tempo ad "accalappiarsi" uno dei prodotti. E' proprio per questo che degli utenti del web hanno pensato bene di approfittarne, mettendo in vendita le felpe, le t-shirt, i cappellini e le calze su eBay. La cosa che nessuno si aspettava è che le offerte avrebbero raggiunto delle cifre esorbitanti. Il primo ad accorgersene è stato il rapper, che ha invitato i fan a non fare nessun acquisto online perché non avrebbe avuto nessun senso, visto che voleva essere un suo regalo.

Come se non bastasse, ha anche ironizzato sulla questione postando uno screenshot di quei prezzi folli con accanto la scritta "Supreme arrivo", che fa riferimento alle cifre da capogiro a cui vengono venduti i capi del brand di cui è fan. Nelle ultime ore anche la moglie Chiara Ferragni nelle Stories ha mostrato che una felpa della linea aveva raggiunto le 128 offerte, superando i 12.000 euro. Certo, le offerte su eBay possono essere sempre ritirate ma è chiaro che qualcuno ha intenzione di fare leva su questa mania per arricchirsi. Non mancano, inoltre, i malpensanti che pensano si tratti solo di una trovata pubblicitaria messa in atto dallo staff del rapper per sponsorizzare il nuovo disco.

Come ricevere i capi della collezione Paranoia Airlines?

L'idea di Fedez era quella di promuovere il suo nuovo album "Paranoia Airlines" regalando ai fan che lo avrebbero acquistato uno dei capi dell'esclusiva collezione firmata con Chiara Ferragni. Tutto quello che bisognava fare era comprarlo e scegliere un cappellino, una felpa o una t-shirt. L'obiettivo? Lasciare un piccolo segno indelebile nella vita di coloro che lo seguono da sempre. L'iniziativa sarebbe dovuta continuare fino a esaurimento scorte ma, dopo aver scoperto che i capi venivano rivenduti a prezzi gonfiati su eBay, il cantante ha mandato tutto in riproduzione, chiedendo ai fan di aspettare solo una quindicina di giorni, evitando così di spendere cifre esorbitanti per quello che doveva essere un regalo. Sul sito ufficiale è già possibile fare un preordine del prodotto desiderato, anche se le spedizioni dei capi della Paranoia Airlines Designed by The Ferragnez cominceranno solo a partire dal 12 febbraio. Se inizialmente il rapper aveva promesso quantità illimitate di prodotti, dopo aver registrato l'ennesimo boom di preordini, ha fatto marcia indietro, affermando che la produzione non sarebbe continuata all'infinito. Riuscirà a tamponare le numerosissime richieste? L'unica cosa certa per il momento è che il merchandising di Paranoia Airlines è il più desiderato degli ultimi tempi.

Chiara Ferragni e Fedez: qual è il segreto del loro successo?

Chiara Ferragni e Fedez non sono solo due delle star italiane più seguite sui social, sono dei veri e proprio "maghi" del marketing e lo hanno dimostrato per l'ennesima volta con la collezione Paranoia Airlines da loro firmata. Abbinare il merchandising all'uscita dell'album è stata una mossa vincente per sponsorizzarlo, tanto che ora è tra i primi posti in classifica. Fin dai giorni precedenti all'uscita del disco la coppia ha cominciato a indossare e sponsorizzare i capi della linea, rendendoli dei veri e propri must-have. Come se non bastasse, si sono serviti della notorietà di alcune amiche influencer come Chiara Biasi, Gilda Ambrosio e Chiara Capitati, alle quali sono state fornite le felpe designed by The Ferragnez. In questo modo, hanno contribuito a trasformare quei prodotti in oggetti del desiderio, spingendo i fan a volerli avere tra le proprie mani più di ogni altra cosa. E' proprio per questo che in pochissime ore la capsule ha registrato il sold out. Il merito più grande della Ferragni e del marito rapper? Aver saputo vendere se stessi, facendo leva sugli oltre 13 milioni di followers che contano insieme. A questo punto, dunque, non resta che aspettare il loro prossimo successo.