A chi non è mai capitato di chiedere consigli all'oroscopo quando non si sa quale decisione prendere nella propria vita? Che si tratti di un consiglio in campo amoroso, familiare o professionale, non importa, si spera sempre che l'astrologia possa risolvere i propri piccoli problemi, facilitando una scelta. Quando si parla di lavoro, però, si affronta un campo così vasto che è impossibile capire la carriera da intraprendere semplicemente considerando il periodo dell'anno in cui si è nati. È per questo che la domanda da porsi in casi come questi è: qual è il lavoro che non dovrei mai fare? A rivelarlo è il segno zodiacale a cui apparteniamo.

Ariete – Impiegato statale

L'ariete è un segno passionale, focoso, dinamico e sogna un lavoro che lo tenga sempre in movimento sia mentalmente che fisicamente. È proprio per questo che la carriera da impiegato statale con le sue abitudini e le sue "scartoffie" da compilare ogni giorno non fa per lui, preferisce di gran lunga l'azione. Solo quando sarà travolto dalle responsabilità si sentirà felice.

Toro – Libero professionista

Il toro è il segno più affidabile e serio dello zodiaco, non riesce a lasciare nulla al caso, è un maniaco del controllo. A prescindere dall'aspetto della vita di cui si parla, è decisamente poco fatalista e ritiene di essere l'unico artefice del suo destino. Il lavoro che più di tutti potrebbe farlo impazzire? Quello del libero professionista, sarebbe costretto a procacciarsi da solo i clienti senza la certezza di uno stipendio fisso a fine mese.

Gemelli – Medico

I gemelli sono molto comunicativi ed estroversi, amano chiacchierare con gli altri e conoscere sempre nuove persone. Nella scelta del lavoro devono dunque stare molto attenti, evitando le professioni che prevedono silenzio e concentrazione. Un esempio? Il medico. Seppure si tratti di una carriera "movimentata", non tollera neppure un attimo di distrazione.

Cancro – Psicologo

Nonostante il cancro riesca a capire con estrema facilità i sentimenti provati da chi ha di fronte, è troppo empatico per poter diventare uno psicologo di successo. Si affezionerebbe sempre ai suoi pazienti e la forte sensibilità che lo caratterizza gli giocherebbe dei brutti scherzi. Per lui, dunque, sarebbe meglio puntare su qualche lavoro che non è in alcun modo legato a possibili carichi emotivi.

Leone – Scrittore

Il leone vuole essere sempre al centro dell'attenzione, anche quando è in ufficio o sul lavoro. Fugge da tutto ciò che potrebbe relegarlo a un ruolo secondario o "nascosto" ma la carriera che non intraprenderebbe mai e poi mai è quella dello scrittore. Rimanere ore chiuso in casa da solo a scrivere lo fa impazzire solo al pensiero.

Vergine – Fotografo

La vergine è estremamente razionale e riflette questo lato del suo carattere in tutto quello che fa, anche in ambito professionale. Nei lavori che richiedono una certa creatività non riesce proprio a brillare, preferisce seguire sempre delle regole prestabilite, ma è nel campo della fotografia che darà il "peggio" di sé. Tra angolazioni, luci e dettagli da modificare a Photoshop, potrebbe perdere la testa.

Bilancia – Operaio

La bilancia è il segno più elegante dello zodiaco e, anche quando si parla di lavoro, va alla ricerca della bellezza. È disposto a provare ogni tipo di professione, a patto che non debba sporcarsi le mani. Per lui, dunque, sarebbe meglio evitare mestieri come operaio, idraulico o meccanico: avere le mani nere per intere giornate è il suo più grande incubo.

Scorpione – Commercialista

Lo scorpione ha un animo molto creativo, ama esplorare campi che non conosce e, quando si appassiona a un argomento, diventa estremamente competitivo. Il lavoro da evitare, dunque, è quello del commercialista, gli richiederebbe un po' troppa razionalità per i suoi gusti.

Sagittario – Bancario

Per il sagittario non esiste incubo peggiore di passare interi anni in ufficio a ripetere ogni giorno la stessa tipologia di lavoro. È una persona curiosa, che ha sempre voglia di esplorare, tanto da non escludere la possibilità di girare il mondo per evolversi professionalmente. La carriera da evitare? Naturalmente quella del bancario, la staticità potrebbe farlo cadere in depressione.

Capricorno – Imprenditore

Sebbene il capricorno sia un segno molto determinato, capace di raggiungere ogni tipo di obiettivo solo con le sue forze, farebbe bene a evitare il lavoro dell'imprenditore. Il motivo? Investire i suoi soldi è tra le cose che gli fanno più paura e, come se non bastasse, se li perdesse non riuscirebbe mai a perdonarsi.

Acquario – Professore

L'acquario è un segno che sembra vivere in un mondo tutto suo, all'apparenza è poco affettuoso e mette sempre prima se stesso e i suoi bisogni e poi gli altri. La carriera che non fa assolutamente per lui? Quella del professore, gli alunni non proverebbero alcuna empatia nei suoi confronti.

Pesci – Ingegnere

I pesci sono empatici, dei sognatori nati e amano il contatto umano sia nella vita privata che sul luogo di lavoro. Le professioni che farebbero bene a evitare sono quelle fredde e razionali, prima tra tutte quella dell'ingegnere. Il motivo? I calcoli e i progetti che richiedono calcoli e conoscenze scientifiche non lo fanno sentire assolutamente stimolato.