Susan Farmer è una donna di 39 anni, viene da Eddy, nel Texas, e grazie ad un bypass gastrico è riuscita a passare da è andato da 267 chili a 154 chili in un anno. Dopo l’intervento, si è però ritrovata con una grossa quantità di pelle in eccesso sullo stomaco che l’ha resa insicura, causandole non pochi disagi.

E’ proprio per questo che si trova costretta a ricorrere ancora alla chirurgia per eliminarla. “Non credo che avrei potuto avere una vita normale con tutti quei chili di troppo. Ora voglio rimuovere la pelle in eccesso e perdere altri 35 chili naturalmente”, ha spiegato fiduciosa Susan. Nel suo periodo peggiore, riusciva a malapena a camminare, tanto che i medici le dicevano che a lungo andare rischiava di paralizzarsi. Per lei anche passeggiare pochi minuti tra gli scaffali del supermercato era faticoso. Come se non bastasse, il peso eccessivo le ha provocato la neuropatia, una condizione grave che danneggia gravemente i nervi.

Oggi, le cose sono decisamente cambiate, si sente una persona nuova e riesce a percorrere anche chilometri senza avere il fiatone. La prima cosa che farà dopo l’intervento sarà indossare un paio di jeans, sensazione che non ha più provato dai tempi del liceo poiché ha cominciato a mangiare a dismisura, finendo per diventare obesa. Ora Susan è finalmente felice, assapora per la prima volta la libertà, proprio come se fosse una detenuta appena uscita di prigione.