L'olio di rosa mosqueta è uno degli oli più utilizzati per la bellezza della pelle. Ricavato dalla spremitura Rosa Rubiginosa, una pianta selvatica che cresce in ambienti umidi e freddi, è conosciuto per il suo alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, alleati per la pelle. L'olio di rosa mosqueta infatti rende la pelle elastica e morbida, contrastando cicatrici e segni come smagliature e l'acne. Scopri tutte le proprietà benefiche di quest'olio per la pelle!

Olio di rosa mosqueta: le proprietà per la pelle

Grazie all'alto contenuto di acidi grassi polinsaturi che sono indispensabili per il rinnovamento dell’epidermide, l'olio di rosa mosqueta si rivela un validissimo alleato per avere una pelle splendida. Il suo utilizzo infatti è indicato in diverse situazioni per favorire la rigenerazione cellulare e avere una pelle impeccabile. Contro le rughe si può applicare mattina e sera su viso e collo per contrastare i segni del tempo e avere una pelle più compatta ed elastica. L'olio stimola la rigenerazione cellulare e quindi è particolarmente indicato per il trattamento di cicatrici post operatorie, scottature ed eritemi solari, ma si è rivelato un valido aiuto anche per contrastare le smagliature causate dalla gravidanza e dal rapido dimagrimento, così come per migliorare i segni lasciati dall'acne. Il suo potere idratante inoltre è indicato per nutrire a fondo le mani screpolate dal freddo.

Come usare l'olio di rosa mosqueta su viso, capelli e corpo

L'olio di rosa mosqueta è un alleato della pelle, ma non solo. Puoi utilizzarlo per esempio sui capelli, per combattere l'effetto opaco. Scaldate qualche goccia di olio di rosa mosqueta tra le dita e poi pettinate i capelli: la vostra chioma sarà lucente e potrete dire addio all'effetto spento sui vostri capelli. Inoltre, è un ottimo rimedio per combattere la forfora: applicalo sulla cute prima dello shampoo e massaggia bene il cuoio capelluto. Il tuo problema sono le unghie fragili? Basterà massaggiare l'olio sulle superficie dell'unghia tutte le sere prima di coricarti per rinforzarle. L'olio di rosa mosqueta è inoltre perfetto per idratare le pelli più secche: aggiungi qualche goccia di olio alla tua crema abituale, oppure massaggia l'olio sulle zone più critiche.

Olio di rosa mosqueta: dove trovarlo e come conservarlo

A differenza di altri oli, l'olio di rosa mosqueta ha bisogno di più cure e attenzioni perchè tende ad irrancidire velocemente. Questo prodotto infatti è sensibile all'aria, alla luce e agli sbalzi di temperatura per tanto bisogna conservarlo nel modo corretto. L'ideale è riporlo in un luogo fresco e asciutto: non è quindi consigliato il bagno, dove umidità e calore potrebbero rovinare l'olio. Il parametro per capire se l'olio di rosa mosqueta è ancora in ottime condizioni è l'odore: quando diventa pungente è perchè si è deteriorato. Può essere acquistato in erboristeria, ma è importante assicurasi che sia puro al 100% per poter godere di tutti i benefici del prodotto.