20.859 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Nutellotta: dolce di pasticceria da preparare a casa, ecco la ricetta

Non è un dolce che è possibile preparare tutti i giorni per l’apporto calorico consistente, ma è una ricetta perfetta per stupire i vostri ospiti.
A cura di roberta
20.859 CONDIVISIONI

SDC10755

La ricetta che proponiamo oggi non è semplicissima da preparare e richiede una certa dimestichezza con il confezionamento delle torte. È un dolce molto calorico per la presenza della nutella e mascarpone riposti su più livelli, e per il pan di spagna al cioccolato. Magari non sempre, ma è un “fuori programma” da concedere al proprio palato.

Iniziamo dalla base. Per quest’ultima avremo bisogno di 200 grammi di cioccolato fondente, 100 grammi di burro, 100 grammi di zucchero e 130 di farina, un cucchiaino raso di bicarbonato, quattro uova, un pizzico di sale, 70 grammi di amido di mais e 125 grammi di latte. Il procedimento per il pan di spagna è orientativamente sempre lo stesso. Dividere rossi dai bianchi e montare i primi con il zucchero, e i secondi con il pizzico di sale. Intanto sciogliamo a bagnomaria il burro con il cioccolato fondente e incorporare allo zabaglione. Setacciare insieme: farina, amido e bicarbonato. Unire il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungere una bustina di lievito per dolci da sciogliere in pochissimo latte. In forno preriscaldato per 35-40 minuti a 180°.

Per il ripieno avremo bisogno di 400 grammi di nutella, 250 grammi di mascarpone e 100 grammi di gocce di cioccolato. Iniziamo col mescolare i primi due ingredienti e conserviamone poco più di un terzo per la copertura della torta. Al resto aggiungere le gocce di cioccolata e mescolare fino ad ottenere un composto senza grumi. Dividere il nostro pan di spagna in tre dischi da tagliare orizzontalmente una volta raffreddato. Bagnare ogni disco con acqua, zucchero e un liquore a vostra scelta sciolti sul fuoco. E stendere la nostra farcitura. Coperto con l’ultimo disco, compattare leggermente con le mani e coprire la superficie e i bordi laterali con il composto senza gocce di cioccolato. Variante possibile è ricoprirla con codette di cioccolato oppure, avvicinandoci all’idea del ferrero rochet, spolverarla di granella di nocciole sia all’esterno che all’interno (durante la composizione). Buon appetito!

Roberta Santoro

20.859 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views