Trussardi è una delle Maison italiane più famose al mondo e con la fine del 2018 ha messo in atto alcuni cambiamenti. Dopo settimane in cui si era parlato del suo passaggio al fondo QuattroR, è arrivata la conferma: il brand del Levriero ha ufficialmente firmato l'accordo, a partire da questo momento è entrato nel fondo specializzato in investimenti in aziende italiane che vivono uno squilibrio finanziario temporaneo.

Gaia Trussardi esce dalla compagine azionaria

QuattroR, il fondo specializzato in investimenti in aziende che vivono degli squilibri finanziari, ha acquistato Trussardi, rendendo ufficiale l'accordo nelle ultime ore e facendo il suo primo investimento nel campo della moda. La notizia è stata data da Pambianconews e in poche ore ha fatto il giro del web. La Finos, ovvero la cassaforte della famiglia Trussardi, ha visto un aumento di capitale di circa 50 milioni, chiudendo così in risalita il 2018 dopo che gli ultimi anni erano stati di pesante perdita. Nel 2017 ha poi messo in atto tagli dei costi aziendali e pulizia del mercato, registrando ricavi per 154 milioni e una marginalità inalterata. Oggi è stata inoltre creata una newco che funge da holding e che controlla la Finos. Ad aver fatto scalpore è il fatto che Gaia Trussardi, che già negli anni scorsi aveva detto addio al suo ruolo di direttore creativo, uscirà completamente dalla compagine azionaria, lasciando una quota di maggioranza a QuattroR, al fratello Tomaso e a Maria Luisa Gavezzeni, le cui quote in Finos saranno diluite. Massimo Dell'Acqua, inoltre, abbandonerà il suo ruolo da DG, il nuovo team di gestione verrà comunicato mentre marzo insieme alle strategie sulle label.