Wayne Meyers è un uomo australiano, ha una moglie, 4 figli ma nel 2009 gli è capitato qualcosa di terribile. A causa di un colpo di calore, è rimasto disidratato e ha perso coscienza, è stato portato in ospedale e, una volta svegliatosi, non ha ricordato più nulla dei suoi ultimi 20 anni. Non riconosceva la moglie Sharleen, non sapeva chi fossero i figli ed è rimasto sorpreso quando gli è stato detto che Bob Hawke non era più il primo ministro australiano.

Nessuno sapeva che avevo perso la memoria fino a quando hanno cominciato a farmi delle domande. Sono rimasto bloccato al 1989. Non sapevo dov’ero e in che giorno eravamo”, ha spiegato l’uomo, ripensando a quel momento terribile. La cosa più drammatica è stata che, quando l’infermiera gli aveva detto che sua moglie era lì per visitarlo, lui non riusciva proprio a ricordare chi fosse. Sharleen pensava che con il tempo le cose sarebbero tornate alla normalità ma si sbagliava. Ha passato mesi ad aiutare il marito a recuperare i suoi ricordi ma non c’è stato nulla da fare: aveva dimenticato per sempre gli ultimi 20 anni della sua vita.

E’ proprio per questo che, dopo aver mostrato all’uomo album di foto e vecchi filmini, si è convinto a sposarsi per la seconda volta nel 2014. Certo, Wayne è un po’ cambiato dopo l’incidente ma è rimasto l’uomo amorevole che si prende cura della moglie e dei figli. Anche se non ha ricordi degli anni in cui ha cominciato a costruire la sua famiglia, è riuscito lo stesso a dare una nuova svolta alla sua vita.